Art 1 La Spezia: "No al Masterplan sulla Palmaria" In evidenza

Il coordinamento provinciale di Art 1 si esprime sul futuro della Palmaria.

Martedì, 04 Giugno 2019 21:05

Il bello della Palmaria che è ancora un luogo slow, che si può vivere in lentezza. La palmaria ha un ecosistema unico, patrimonio dell'umanità, non necessita né di cremagliere, né di strade, né di frenesia. né di turismo massiccio, mordi e fuggi tipo quello delle 5 terre dove già si corrono gravi rischi per sovraffollamento e consumi connessi in un luogo meraviglioso ma anche fragile.

Noi ci chiediamo come si fa a dire come fa il governatore Toti, che tutto ciò che prevede il masterplan può essere un miglioramento?

Va ribadito che il Masterplan non è un atto urbanistico. Non ha valore giuridico alcuno tanto più in zona parco, unica norma che prevale su tutto è quella che ha istituito il Parco.

Come si può dire che mettere a posto il cemento esistente può essere un miglioramento? Per chi? Per le tasche di chi?

Al limite , se si vuole intervenire nel parco, si possono migliorare i servizi per i residenti che contribuiscono alla cura del isola, si possono riordinare gli approdi, valutare un uso museale dei forti da usare con le associazioni ambientaliste e naturaliste già attive con il parco , al massimo attivare qualche punto di sosta o di ristoro compatibile con il turismo escursionista.

Ma per il Masterplan no. Per come viene proposto può essere solo un affare per qualcuno. Sappiamo che gli affari si possono fare creando problemi gravissimi anche a parità di cemento esistente.

Cemento che i militari non usano più e giustamente possono restituirlo ma guardate che è molto, non poco e per questo è appetibile. Recuperarlo, come dice il Masterplan, significherebbe snaturare l'ecosistema, danneggerebbe la fauna e la flora di un luogo che è di tutti e non è destinato agli affari di pochi. Un luogo slow assai bello anche per questo.

Un luogo slow bello assai anche per questo ..

Coordinamento Prov. Articolo 1. La Spezia

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Di fronte a piazzale Boito; traffico rallentato. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Una serata di spettacolo con il dialetto ligure e un incontro per conoscere le scalinate storiche della città. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa