Il grido di Legambiente: "Sbloccare subito i lavori della Pontremolese" In evidenza

Assemblea a Pontremoli. Il Ministero dei trasporti convoca il tavolo di lavoro.

Sabato, 01 Giugno 2019 16:09

Sbloccare i lavori di ammodernamento e concludere al più presto un'opera utile per il clima, i pendolari, il trasporto merci e lo sviluppo delle aree interne.

È urgente sbloccare i lavori di ammodernamento della ferrovia La Spezia-Parma e della sua prosecuzione verso Verona e il Brennero.

Questa la richiesta uscita oggi dalla Giornata per la Ferrovia Pontremolese, lanciata da Legambiente da Pontremoli dove si sono ritrovate le delegazioni di Liguria, Toscana ed Emilia Romagna dell'associazione.

"Una richiesta – sottolinea l'Associazione – che ha messo d'accordo tutti: politici e sindaci, in modo trasversale alle forze politiche, pendolari, mondo economico e accademico oltre ovviamente alle associazioni ambientaliste".

Sono stati in tanti, infatti, i rappresentanti delle tre regioni coinvolte a salire sul treno e a darsi appuntamento a Pontremoli.

Molti altri hanno voluto dare il proprio supporto firmando il manifesto lanciato da Legambiente (manifesto e lista integrale degli aderenti si possono leggere a questo link).

"Nel dibattito di oggi è emerso con forza il consenso territoriale e politico univoco e bipartisan, su questa opera - ha dichiarato Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria, durante la conferenza stampa - Sono passati quarant'anni da quando la Comunità Europea inserì questa tratta nell'elenco delle infrastrutture da cui eliminare le strozzature. Adesso si avvii il percorso tra le Regioni Liguria, Toscana ed Emilia Romagna, il Ministero delle infrastrutture e RFI ed Enti locali per accelerare il suo completamento. Nella sala del Teatro di Pontremoli è stata ricordata anche la necessità di dare risposte ai pendolari che, pur vedendo aumentare le tariffe, diminuire il servizio continuano, sempre più numerosi a preferire e utilizzare la ferrovia come modalità di spostamento".

Alla conclusione dei lavori, il presidente del gruppo consiliare toscano del M5S, Giacomo Giannarelli, ha annunciato che il Ministero dei trasporti ha recepito l'importanza del messaggio lanciato oggi da Pontremoli e inviato lettera di convocazione del tavolo di lavoro per la Pontremolese a RFI, alle regioni, ai sindaci, al quale parteciperà Legambiente.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Legambiente

"Legambiente Liguria ed il circolo spezzino "Nuova Ecologia" ritengono imprescindibile interrompere il procedimento autorizzativo della nuova centrale a turbogas". Leggi tutto
Legambiente
Liguria, incendi boschivi, sesti nella classifica nazionale con 145 infrazioni, crescono gli illeciti nel ciclo del cemento. Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa