Poste, in piazza Verdi lo sciopero dei sindacati di base In evidenza

Nel mirino, tra le altre cose, il taglio del personale e il peggioramento delle condizioni di lavoro.

Sabato, 01 Giugno 2019 13:45

Lunedì 3 giugno alla Spezia, dalle 10, nell'ambito dello sciopero nazionale proclamato dai sindacati di base dei lavoratori e delle lavoratrici di Poste Italiane (Cobas Poste, Slg-Cub Poste, SI Cobas Poste, Cub Poste), si terrà un presidio davanti alla sede delle Poste centrali, in piazza Verdi.

I motivi dello sciopero vertono in particolare sulla strategia economica speculativa attuata da Poste Italiane, per il conseguimento del massimo profitto, attraverso il taglio abnorme del personale, che ha portato un danneggiamento delle condizioni di lavoro (con più stress, malattie e infortuni) e del servizio pubblico (con l'incivile sistema di recapito a giorni "alterni e rarefatti", la riduzione degli sportelli aperti e la soppressione di migliaia di uffici postali), tanto che anche l'ACU (Associazione Consumatori Utenti) ha condiviso le ragioni dello sciopero, inviando ai sindaci una richiesta di aderire alla mobilitazione, per la salvaguardia del servizio postale universale.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In programma anche una cena all'istituto alberghiero "Casini". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa