Cena delle borgate del Palio del Golfo, si torna all'antico In evidenza

di Elena Voltolini - Tavolata in Corso Cavour e menù a base di muscoli e acciughe.

Venerdì, 17 Maggio 2019 16:27

Dopo il tentativo non propriamente riuscito dello scorso anno, condito da polemiche prima e dopo, per la cena delle borgate del 94° Palio del Golfo si fa un passo indietro, all'insegna della tradizione.
Tornerà quindi la grande tavolata in Corso Cavour ed il menù sarà a base di muscoli ed acciughe.
Questo grazie alla collaborazione tra l'organizzazione del Palio, in prima fila il Comitato delle Borgate, e la Cooperativa dei Mitilicoltori Spezzini e la ditta “Cir - Cora's”. Saranno infatti i muscolai del Golfo a fornire la materia prima, che poi Cir trasformerà in piatti tipici spezzini.
Si tratta quindi di un ritorno al passato, all'insegna di una consolidata tradizione che ha mostrato il suo successo anno dopo anno: tante infatti le persone che, anche al di fuori della provincia spezzina, prenotavano il proprio posto a tavola con le borgate.

Significativo anche il legame che si fa più stretto con i muscolai del Golfo, all'insegna di un Palio che sempre più si vuole presentare come tradizione non solo sportiva, ma anche culturale e sociale. Non bisogna dimenticare, infatti, che le origini del Palio sono proprio legate alle sfide tra gli equipaggi delle barche cariche di pesce e muscoli, che "gareggiavano" per conquistare la priorità di scaricare il pescato in banchina ed aumentare così le possibilità di guadagno.

La Cooperativa Mitilicoltori spezzini, inoltre, avrà il proprio stand al Villaggio del Palio, ma non solo. Grazie alla collaborazione con Comune della Spezia ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, ha lanciato il 1° Premio fotografico nazionale mitilicoltori della Spezia. Le 15 foto finaliste saranno in mostra in Passeggiata Morin all'interno del Villaggio del Palio e la vincitrice verrà proclamata nel corso delle premiazioni del Palio.
Un concorso che vuole puntare l'obiettivo sull'antico mestiere dei muscolai e metterne in risalto il significato identitario per tutto l Golfo e l'importanza nell'ambito dell'economia ma anche della cultura locale. Un significato che sembra sia stato colto: “Abbiamo moltissime richieste di partecipazione – affermano i Mitilicoltori spezzini – ci stanno scrivendo da tutta Italia e non solo, vogliono partecipare anche dall'Inghilterra e dalla Norvegia”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Consigli utili per scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il presidio in piazza Europa si trasforma in un corteo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa