Una nuova sfida per il castelnovese Davide Bacigalupi In evidenza

di Luca Manfredini – Davide, 18 anni, di Castelnuovo, studente del "Repetti" e una grande passione per lo studio. Segni particolari: pronto a volare a Reggio Calabria per la grande finale.

Domenica, 05 Maggio 2019 18:14

La Finale Nazionale dell'ottava edizione delle "Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche" si terrà quest'anno a Reggio Calabria, dal 6 al 9 maggio 2019, per l'organizzazione del Liceo "Tommaso Campanella".

Un importante riconoscimento del MIUR (Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca) al prestigio della scuola calabra nel panorama scolastico nazionale ed internazionale, e un altrettanto grande merito per i circa 150 studenti che si sfideranno nelle tre categorie previste dalla finalissima.

La prestigiosa competizione è rivolta agli studenti degli ultimi due anni di corso dei Licei italiani e si compone di tre sezioni di gara: Lingua Greca, Lingua Latina e Civiltà Classiche.

Il giovane castelnovese è tra le eccellenze italiane che hanno superato le selezioni regionali (a Firenze) ed ora si impegnerà in questa ennesima sfida che lo vedrà impegnato sulla lingua latina.

Non una novità la passione di Davide per la cultura classica, infatti lo studente del Liceo Classico "E. Repetti" di Carrara ci ha abituato a tali successi e, nel corso di questi 5 anni di Liceo, ha già inanellato varie competizioni e riconoscimenti:

vincitore del "Certamen in Ponticulo Herae" nel maggio 2016, vincitore nel novembre 2017 del "Certamen di San Martino di Tours", qualificato inoltre per quattro anni consecutivi alla Finale Nazionale delle Olimpiadi di Italiano MIUR (prestazione al momento ancora ineguagliata), senza dimenticare poi i due piazzamenti in competizioni nazionali sulla traduzione ed il commento di passi d'autore di entrambe le lingue classiche: con il terzo posto nel 2018 al "Certamen Classicum Florentinum" ed il secondo posto nell'ultima edizione del "Certamen Pistoriense".

Un curriculum di tutto rispetto che pone Davide come portabandiera ufficiale di Castelnuovo e ricompensa con le sue credenziali il sapere impartitogli dal proprio Liceo. La manifestazione è infatti di altissimo prestigio e coinvolge gli appassionati del mondo "classico" anche di livello universitario.

Bacigalupi ha guadagnato questa finale nella selezione fiorentina del 2018, dove si è cimentato nella traduzione e nel commento di un passo dal "De Otio" del filosofo Lucio Anneo Seneca, e ora rappresenterà nelle Olimpiadi Nazionali la regione Toscana.

Ma le Olimpiadi non sono solo una sfida con se stesso e con gli altri studenti ma anche occasione di incontro e festa per tutti i partecipanti, oltre a un momento di importante approfondimento culturale. Più di 250 le persone che vivranno questa intensa finale a Reggio Calabria, tra partecipanti, docenti, commissioni esaminatrici, organizzatori ed esponenti di stampa e mondo della cultura.

Pronti ad accoglierli al Liceo Campanella non solo gli impegni ma anche gli

eventi speciali e le manifestazioni che correderanno il tutto, oltre naturalmente

ai luoghi culturali ed alle bellezze naturali della città ospitante, tra cui: il Museo Nazionale della Magna Grecia, l'Università Mediterranea, la cittadina di Scilla ed il Teatro Cilea. In Cilea si esibirà in occasione della cerimonia di premiazione finale l'Orchestra del teatro e sarà messa in scena dal laboratorio teatrale del Liceo la tragedia di Euripede: "Le Baccanti", oltre ad una Lectio Magistralis su "Leonardo da Vinci – tra scienza ed umanesimo".

Quattro giorni intensamente vissuti che impegneranno lo studente e rimarranno parte basilare della sua memoria e cultura.

Un grande augurio a Davide per la sua sfida finale da parte di Gazzettadellaspezia.it

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Oggi la Zephyr Trading contro la Sama Portomaggiore prima in classifica nel Girone D della Serie B maschile nazionale di pallavolo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ieri si è tenuto un incontro operativo per definire il percorso del potenziale caso sospetto di nuovo coronavirus. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa