Una nuova carta per conoscere i sentieri del Golfo e della bassa Val di Magra In evidenza

In quattro lingue, fondamentale per i turisti, ma da scoprire anche per chi in questo territorio vive.

Lunedì, 15 Aprile 2019 16:20


Tutto il Golfo spezzino dalle Isole a Porto Venere, dalle Grazie alla Spezia, da San Terenzo a Tellaro è racchiuso in una nuova carta dei sentieri aggiornata, assieme al territorio della Bassa Val di Magra da Montemarcello, a Bocca di Magra, da Follo a Vezzano, Arcola, Santo Stefano, Sarzana e Castelnuovo fino a Luni.
Sentieri meno battuti dei più noti percorsi delle Cinque Terre, ideali per chi ama immergersi nella natura, che sanno regalare panorami stupendi in ogni stagione sia sul mare che nell’interno.

Per percorrere questi sentieri - mulattiere, scalinate e antichi percorsi - è disponibile oggi la nuova carta dei sentieri del “Golfo della Spezia e della Bassa val di Magra”, con la nuova numerazione dei sentieri aggiornata.
La nuova carta, in scala 1:25.000, è stata realizzata dalle Edizioni di Irene Giacché e include, oltre alla mappa vera e propria con sentieri, strade, curve di livello e quant’altro richieda la lettura del percorso da parte dei trekker, bykers o dei semplici turisti, anche altri strumenti utili, tracciati in modo chiaro e leggibile. Sulla mappa (certificata FSC) troviamo infatti anche informazioni di carattere generale (castelli e fortificazioni, santuari e monumenti, ma anche farmacie, campeggi, park, ecc) e, soprattutto, due tabelle con l’elenco dei sentieri (170 quelli compresi nella nuova mappa), tempi di percorrenza, dislivelli e difficoltà indicate per i camminatori meno esperti.
Un agile testo di accompagnamento realizzato in collaborazione con Diego Savani, ricco di informazioni anche sulla geologia, la flora e la fauna del territorio, ci guida attraverso boschi, coltivi, ruscelli, ma anche borghi storici e siti archeologici.

sentieri

Dopo la carta dei sentieri delle Cinque Terre, uscita nel 2017, eccone una nuova tanti percorsi da scoprire e tutte le informazioni utili per percorrere sentieri ripidi a picco sul mare come quelli di Portovenere, Campiglia, Tramonti, o il “rompicollo” di Marola; oppure più dolci, immersi nel verde come quelli che circondano Spezia, da ovest a est, o vanno verso la Val di Vara.
Si potranno dunque alternare i percorsi lungo la ricca rete di sentieri della Bassa Val di Magra, magari immergendosi nel paesaggio fluviale con le sue bellezze naturalistiche, o all’esplorazione del territorio lericino, con i suoi antichi borghi marinari e un paesaggio che varia da San Terenzo a Fiascherino, da Lerici e Tellaro, fino ai paesi abbandonati di Barbazzano e Portesone.
E tanti ancora sono i castelli e le torri da vedere quasi in ogni borgo dal Golfo alla Val di Magra da Trebiano a Nicola, per non parlare poi del Parco di Montemarcello, di Bocca di Magra, del Promontorio del Caprione, mete naturalistiche molto apprezzate, o della via Francigena, che attraversa anche il centro di Sarzana e l’antica Luni.
Incantevole è l’anello delle Colline del sole da Castelnuovo a Ortonovo, che si dipana tra boschi, coltivazioni di ulivo e filari di Vermentino.

 

Un invito a riscoprire le bellezze di casa nostra, dunque, che presentano ai nostri occhi panorami sempre nuovi e piacevoli, una felice immersione nella natura e insieme nella storia del passato, che eleva lo spirito e ci rende più consapevoli delle bellezze di casa nostra.

Compagna indispensabile per ogni camminatore, la carta è già nelle edicole e nelle librerie al prezzo di 5,90 euro e la si trova in quattro versioni: italiana, inglese, francese o tedesca.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L’Amministrazione risponde ai consiglieri Melley e Centi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le operazioni di recupero inizieranno domani mattina intorno alle 8.00. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa