Stampa questa pagina

Festa della Polizia, i 167 anni dalla sua fondazione con i messaggi di Mattarella, Salvini e Gabrielli In evidenza

Questa mattina le celebrazioni in piazza Brin.

Mercoledì, 10 Aprile 2019 16:32

 

Mattina di festa per la Polizia che ha festeggiato quest'oggi il 167esimo anniversario dalla sua fondazione.

3 i messaggi pervenuti per le celebrazioni: quello del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, quello del Ministro dell'Interno Matteo Salvini e quello del Capo della Polizia di Stato Franco Gabrielli.

Stima e gratitudine da parte del Presidente della Repubblica per "l'opera svolta a tutela della legalità, condizione indispensabile di democrazia. Un particolare pensiero alle donne che operano nella Polizia di Stato", con il ricordo di chi ha perso la vita nell'adempimento del dovere rinnovando agli appartenenti della Polizia di Stato e ai loro familiari ringraziamenti ed auguri.

Chi si sente onorato di poter lavorare a fianco del Corpo di Polizia è il Ministro dell'Interno Matteo Salvini: "Sono orgoglioso di voi come la maggior parte degli italiani, siete comunque bersaglio in piazza e sui giornali di volgari attacchi e accuse infamanti da parte di minoranze violente ed incivili, per questo sono orgoglioso di indossare i vostri simboli. Sono onorato di poter confermare la volontà del Governo di voler assumere migliaia di nuovi poliziotti, abbiamo stanziato 2,5 miliardi di euro ed oltre alle assunzioni ci sono nuovi strumenti operativi e nuove uniformi. Brillanti i risultati ottenuti, come la cattura di pericolosi latitanti e il maggior controllo delle frontiere".

Concomitanza di celebrazioni per la ricorrenza del centenario dell'aquila dorata dalle ali spiegate, unico emblema che ha accompagnato sempre i segni distintivi della Polizia di Stato. Quest'anno ricorrono anche i 60 anni dall'istituzione del Corpo di Polizia femminile: "Una presenza che negli anni si è fatta sempre più qualificata, le donne che ricoprono ruoli dirigenziali sono oltre il 35% di fronte ad una presenza femminile del 5% - ha ricordato il Capo della Polizia Franco Gabrielli - Siamo ai vertici delle istituzioni nella fiducia degli italiani secondo il recente rapporto Eurispes".

Ad intervenire sul palco il Questore della Provincia della Spezia Francesco Di Ruberto: "Piazza Brin è un luogo che evoca 1000 significati, tra tutti il senso del patto che ormai 3 anni fa feci con questa città, ovvero che la Polizia non vi avrebbe mai lasciati soli. Vogliamo dare concretezza al nostro motto "Esserci sempre". Affrontare con successo la questione sicurezza non può prescindere da un approccio globale che coinvolge tutti i cittadini, non solo gli enti istituzionali. Un augurio ai sindaci della provincia nel continuare su questa strada per rendere questa provincia un esempio, un modello per l'intera nazione".


In allegato il report con le più significative attività svolte lo scorso anno dalla Polizia di Stato..

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Durante il concerto in Piazza Europa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Inizia benissimo la stagione. Perché le nostre nostre spiagge saranno anche sempre pronte ma le fognature un po' meno". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa