Intrappolati con l'auto nel tunnel invaso dall'acqua, salvati bimbo di 5 anni e il padre In evidenza

Il piccolo è stato estratto dal finestrino posteriore, quando l'acqua era già a metà portiera.

Giovedì, 04 Aprile 2019 16:33

Grande paura questa mattina al Favaro per un'auto intrappolata nella zona del sottopasso ferroviario, tra via della Pieve e via Caselli.

Sul posto, dopo la segnalazione arrivata al Numero Unico di Emergenza 112, è stata inviata una pattuglia della Polizia.

Gli agenti hanno constatato che c'era una autovettura rimasta bloccata a causa dell'acqua piovana; al suo interno un uomo e un bambino piccolo che non riuscivano ad uscire perché la pressione dell'acqua rendeva impossibile aprire le portiere. Inoltre non si riusciva neppure a comunicare con le persone all'interno dell'abitacolo perché i vetri erano completamente appannati.

A complicare ulteriormente la situazione, il continuo innalzamento del livello dell'acqua dovuto alle fognature che, a causa dei chiusini completamente saltati, riversavano liquami sulla strada.

Il livello dell'acqua aveva superato la metà delle portiere.

I poliziotti pertanto hanno visto come unica possibilità quella di fare uscire il bambino, che si trovava sul sedile posteriore, dal finestrino, visto che le portiere erano bloccate. Hanno pertanto chiesto al padre di aprirlo e hanno estratto il bimbo, di 5 anni, mettendolo in salvo all'interno della macchina di servizio.

A questo punto hanno provveduto a spingere l'auto dell'uomo sino a farla uscire dal sottopasso e liberare così anche il padre del bambino.

Una volta che tutti erano al sicuro, gli agenti hanno provveduto a regolamentare il traffico, in attesa che venisse posizionata la dovuta segnaletica, in modo che altre persone non rischiassero di trovarsi in una situazione di pericolo simile a quella vissuta dal bambino e dal suo papà, salvi grazie alla prontezza dei poliziotti.

La famiglia ha poi inviato una mail alla Questura per ringraziare chi aveva salvato loro la vita.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I Ragazzi di Piazza Brin e Prospezia Ciassa Brin uniscono le forze. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Si parlerà del caso specifico, ma anche della cancellazione dell'articolo 18 e dei problemi dei lavoratori. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa