Giornata del mare 2019, la nuova edizione ancora più ricca In evidenza

L'11 aprile si terrà la seconda edizione della Giornata del Mare.

Lunedì, 01 Aprile 2019 16:43

 

Tra le novità introdotte al Codice della Nautica da Diporto dal decreto legislativo 3 novembre 2017 c'è l'istituzione (l'11 aprile di ogni anno) della "Giornata del mare e della cultura marina" con tantissime iniziative che si terranno tra La Spezia, Lerici, Porto Venere e Ameglia.

Il mare è elemento imprescindibile se si pensa alla Spezia e al suo golfo.

"L'iniziativa nel 2018 è stata molto ricca, a quanto ho visto quest'anno lo sarà ancora di più - ha dichiarato il vice sindaco Genziana Giacomelli - Fondamentale promuovere la cultura del mare a tutti i livelli con il coinvolgimento di ragazzi delle scuole di tutte le età".

Un'occasione importante da vivere e valorizzare al meglio, così la definisce il sindaco di Lerici Leonardo Paoletti: "Eventi come questi sono vita per il nostro territorio, vogliamo essere in prima fila perché è importante attirare attenzione su Lerici e tutto il golfo".

"Coinvolgere il Porto dei Piccoli Onlus è stato un gesto importante da parte degli organizzatori - ha ricordato il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani - La cultura del mare va oltre gli aspetti ambientali, c'è anche un significato benefico e di altruismo che si può rafforzare con la Giornata del Mare".

La parte principale della manifestazione si terrà alla Spezia, grazie all'Autorità Portuale che ha messo a disposizione i locali all'interno del Terminal Crociere 1. Il 7 aprile si terrà un raduno di barche denominato "Un mare di solidarietà", organizzato per raccogliere fondi in favore dell'associazione Il Porto dei Piccoli Onlus citata dal sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani, con uno stand nell'area del Barche Mercato. Si terranno laboratori sulla cultura del mare anche ad Ameglia, Lerici e Porto Venere.

"Quando si parla di mare chiaramente la Marina Militare non può che essere tra gli elementi propulsori - ha sottolineato l'Ammiraglio Giorgio Lazio - Non siamo solo Difesa e sicurezza ma anche attenzione nei confronti del mare. Abbiamo voluto essere presenti con la Capitaneria di Porto e con le eccellenze che la Marina Militare mette a disposizione del cittadino: il centro di supporto sperimentazione navale con un certo numero di laboratori sulla Passeggiata Morin e ci sarà anche il COMSUBIN con alcune esercitazioni ed il Museo Tecnico Navale".

Una giornata dedicata a far crescere, soprattutto nei più giovani, l'interesse verso la cultura e la conoscenza del mare. All'interno del Terminal ci saranno interviste e panel mentre la Passeggiata Morin diventerà la location di laboratori interattivi dedicati ai giovani.

Un evento che è un punto di partenza, come ha ricordato il Comandante della Capitaneria di Porto Massimo Seno: "Vedo La Spezia come capitale della cultura del mare. Questa giornata nasce da una normativa e si traduce grazie ad un accordo stipulato con la Lega Navale Italiana e l'Ufficio Scolastico provinciale della Spezia".

A fornire qualche dato in merito alla scorsa edizione e a quella di quest'anno ci ha pensato Roberta Talamoni (Lega Navale La Spezia): "23 laboratori nell'arco di tutta la provincia in 72 sessioni che consentiranno di soddisfare le esigenze di 1440 ragazzi, 34 istituzioni coinvolte con un evento che copre ben 4 comuni. L'11 aprile i laboratori partiranno dal Museo Tecnico Navale della Marina dove si parlerà della storia della marittimita, nella zona di Assonautica ci saranno dei laboratori a mare e ci sarà anche Sea Sheperd per raccontare tutte le iniziative volte alla tutela dell'ambiente marino".

Tanti laboratori e moltissime iniziative per una Giornata del Mare che si arricchisce per la seconda edizione.

Patrocineranno e supporteranno l’organizzazione: i Comuni della Spezia, Lerici e Porto Venere, Ameglia, il Comando Marittimo Nord, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, CNA – La Spezia, Confartigianato, IREN S.p.A., Fondo Ambiente Italiano, Assonautica - La Spezia, Lyons del mare, WWF Italia – La Spezia, mentre parteciperanno alla realizzazione dell’evento, il Centro di Supporto e Sperimentazione Navale, il Museo Tecnico Navale, la Sezione Velica Marina Militare, l’ENEA - Centro Ricerche Ambiente Marino, Fondazione Costa, Ufficio di Vetro, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’Università degli studi di Genova - Promostudi La Spezia, Sea Shepherd Italia, Progetto Giona, Circolo Velico Spezia, Canottieri Velocior, Lega Navale Lerici, Società Mutuo soccorso Lerici, Circolo Velico Erix, Cantiere della Memoria, Vela tradizionale, Nave di Carta, Life on the Sea, AcquaeAria, OndalUnga.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il Canaletto, quartiere popolato, è tuttora escluso dalla riapertura degli uffici postali, per un piano che appare noto solo alla Direzione generale delle Poste italiane. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Il turismo che non si arrende

Sabato, 11 Luglio 2020 16:30 cronaca-framura
di Cecilia Castellini- Ecco come Framura sta affrontando la stagione 2020 Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa