Cantieri per la messa in sicurezza delle strade provinciali, il punto con il Presidente Cozzani In evidenza

Gli interventi conclusi e quelli in partenza.

Giovedì, 14 Marzo 2019 11:51


«Abbiamo programmato molti operazioni di sistemazione delle strade provinciali su tutto il territorio e alcuni cantieri hanno già completato le loro attività. Ovviamente si tratta di un programma di interventi di manutenzione che proseguirà anche nei prossimi mesi e che si ispira non solamente al miglioramento del manto stradale ma, soprattutto, al miglioramento delle condizioni di percorribilità in sicurezza lungo il tracciato delle nostre strade». Il Presidente della Provincia Giorgio Cozzani fa il punto delle prime opere concluse in queste settimane.

 

In particolare questi interventi hanno interessato il ripristino di alcuni tratti di barriera e il miglioramento della visibilità di alcune importanti gallerie.
La posa dei nuovi guardrail è stata per due tipologie: N2 per i bordi stradali e H2 per i bordi ponte. I tratti interessati dai cantieri sono lungo le SP 7 (in prossimità del comune di Brugnato) e SP 38 (nei tratti compresi tra Pignone e Colle di Gritta) dove sono stati messi in sicurezza dieci pozzetti di bordo strada nonché la barriera del ponte nelle vicinanze del bivio per Albereto. Sulla SP 566 è stata sistemata la barriera a bordo ponte, nel tratto compreso tra Brugnato e bivio per Cornice; analogamente sulla SP 566DIR nel tratto tra Cà del Sale e Carrodano.

«Le stese di barriera più lunghe sono state quella sulla SP566 di 95 metri e l’altra sulla SP 566DIR, lunga 60 metri. Tutti gli altri interventi hanno avuto lunghezze variabili tra i 6 e i 40 metri, oltre ad alcuni “pezzi” speciali che sono stati realizzati per raccordare le preesistenti barriere con le nuove. Con questi interventi abbiamo potuto rimuovere un gran quantitativo di new jersey che, in alcuni casi, si trovavano ai bordi delle strade dal lontano 2011» precisa il Presidente Cozzani. «Altre importanti opere per un significativo miglioramento della sicurezza sono state effettuate nelle gallerie “Biassa” sulla SP370, “Vertice” sulla SP 566 e “Monte Persico” sulla SP 566DIR. Abbiamo provveduto al lavaggio delle barriere riflettenti sia sulla volta (nella “Biassa”) sia laterali e, infine, abbiamo provveduto al ripristino della tinteggiatura bianca delle pareti per un’altezza lineare di 3 metri. Rammento come, nei mesi scorsi, siano stati già effettuati interventi di manutenzione e sostituzione degli impianti elettrici e dei corpi illuminanti di questi tunnel: il risultato che abbiamo conseguito è di un significativo miglioramento della luminanza e dunque della sicurezza per gli utenti che le percorrono», dichiara il Presidente. Nei prossimi giorni si avvieranno altri cantieri lungo la viabilità provinciale come, ad esempio, nel Comune di Vezzano Ligure.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Uno spettacolo rivolto a bambini e famiglie per sensibilizzare sul consumo consapevole. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa