La Spezia, latitante arrestato nel cortile di un asilo In evidenza

Ricercato dal 2015 è stato rintracciato questa mattina dalla Polizia.

Lunedì, 11 Febbraio 2019 17:48

Gli agenti della Squadra mobile della Spezia, nel corso di un servizio volto al contrasto ai furti in abitazione e locali pubblici, hanno effettuato condotto un appostamento in Via Ferrara, dove sospettavano potesse alloggiare un noto pregiudicato per reati contro il patrimonio.

 

Alle 11.00 di questa mattina, 11 febbraio, la Mobile ha rintracciato un cittadino albanese di 44 anni che si è però dato alla fuga ignorando l’alt intimatogli dagli agenti.

L'uomo risultava ricercato dal settembre del 2015 e deve scontare una pena di 5 anni e 4 mesi di reclusione. Il provvedimento era stato emesso dal tribunale di Pesaro, come cumulo di pene, per furti in abitazione commessi in quella provincia e per reati di falso commessi alla Spezia.

L'albanese, dopo un inseguimento, è stato raggiunto all’interno del cortile della scuola materna Comunale di Via Bologna dove è stato immobilizzato ed arrestato.

L'arrestato risultava essere ospite nell’abitazione di un connazionale, nella zona di Via Ferrara, nelle immediate vicinanze del luogo del controllo.
All’esito degli accertamenti di rito, il 44enne è stato portato in carcere.
Il connazionale che lo ospitava, un 55enne, è stato deferito per il reato di favoreggiamento personale.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il sindaco Andrea De Ranieri risponde al presidente Pietro Tedeschi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le opposizioni si rivolgono al Prefetto: "Palese conflittualità istituzionale tra organi di governo e di rappresentanza elettiva". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa