Criticità strutturale grave, per il ponte di Beverino apertura (parziale) a febbraio In evidenza

Bocciata l'ipotesi della realizzazione di un guado, ecco la soluzione scelta dalla Provincia.

Venerdì, 14 Dicembre 2018 18:14


Lo Studio Archimede di Genova, incaricato dalla Provincia di effettuare le indagini sulle condizioni del ponte sulla SP 17 nei pressi dell’abitato di Beverino, ha consegnato anche gli ultimi approfondimenti tecnici che l’Ente ha richiesto la scorsa settimana.
L’esito della perizia e delle ulteriori indagini conferma una situazione di criticità strutturale assai grave tale da rendere impossibile il suo utilizzo in condizioni di sicurezza e incolumità anche minime.
Gli interventi necessari al ripristino integrale della viabilità riguardano l’impalcato del ponte nella sua interezza, da sponda a sponda, e richiederebbero tempi talmente lunghi da essere assolutamente
incompatibili con il disagio che stanno vivendo gli utenti e la popolazione.
A seguito degli studi di fattibilità completati questa settimana, è stata individuata una soluzione con carattere di urgenza che interviene sulle strutture a cassone di un lato del ponte e che potrebbe
rendere praticabile una delle due carreggiate. Si tratta della realizzazione di significative strutture di rinforzo i cui lavori inizieranno già nei prossimi giorni con le fresature e che, ragionevolmente, saranno ultimati entro febbraio. Con questo intervento urgente si potrà nuovamente ripristinare una viabilità limitata ai 35 quintali di massa consentendo, però, di effettuare parallelamente tutti i lavori strutturali successivi in condizioni di praticabilità della viabilità su quella porzione di ponte da parte dell’utenza.

 

L’ipotesi di realizzazione di un guado è stata attentamente analizzata ma, necessitando di specifiche particolari autorizzazioni che coinvolgono Autorità diverse (Bacino, Parco, Difesa del suolo), i lavori di realizzazione dello stesso potrebbero iniziare, nella migliore ipotesi, ben oltre febbraio e comunque consegnerebbero un’opera quotidianamente esposta a rischi di distruzione o interruzione della viabilità determinati dall’essere sottoposta agli effetti delle acque del fiume e del meteo.

Infine, in questi giorni, sulla SP 18 Beverino Castello, stanno proseguendo e sono nelle fasi di ultimazione i lavori di sistemazione del cedimento del tratto stradale per rendere più sicuro l’utilizzo di questo tratto di viabilità alternativa.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Seminari di educazione civica e cittadinanza europea, rivolti a studenti e docenti. Leggi tutto
Provincia della Spezia
"Un esempio brillante di impegno e di dedizione verso la propria terra e la propria comunità." Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa