SP 566 della Val di Vara, per la riapertura ci siamo In evidenza

Data e modalità.

Venerdì, 07 Dicembre 2018 14:42

Il ripristino di una delle frane più estese che ha colpito un’arteria fondamentale della viabilità provinciale è quasi ultimato. Il ripido e scosceso fronte collinare è stato coinvolto per una porzione assai estesa e ha richiesto un intervento ingente per la sua sistemazione.

Nella giornata di mercoledì 5 dicembre sono state effettuate le prove di trazione degli ancoraggi della rete paramassi fissati lungo il pendio e gli esiti sono stati positivi. Le lavorazioni non sono ancora del tutto concluse e pertanto continueranno, ancora per qualche giorno, richiedendo necessariamente l’occupazione di una parte della carreggiata per l’esercizio dei mezzi e dei materiali di cantiere. Nel tratto in questione la circolazione sarà regolata a senso unico alternato fin quando necessario.

La strada SP 566 della Val di Vara RIAPRE alla circolazione: a partire DALLE ORE 18:00 DI DOMENICA 9 DICEMBRE 2018 sarà transitabile dal secondo pomeriggio alla mattina fino alle ore 08:30; successivamente sarà nuovamente percorribile tra le ore 12:30 e le ore 13:30 e, infine, dalle ore 17:00 in poi e fino alla mattina successiva.
La Provincia stima di rimuovere definitivamente queste fasce entro la stessa settimana.

Queste interruzioni sono concomitanti con le lavorazioni di ultimazione dell’opera sul pendio dove, per qualche giorno, potrebbe essere ancora insistente l’eventualità di piccoli movimenti di assestamento e rotolamenti su strada dovuti alle lavorazioni stesse.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Seminari di educazione civica e cittadinanza europea, rivolti a studenti e docenti. Leggi tutto
Provincia della Spezia
"Un esempio brillante di impegno e di dedizione verso la propria terra e la propria comunità." Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa