Ceparana, i carabinieri rintracciano tunisino clandestino e con precedenti In evidenza

Gli uomini dell'Arma lo hanno accompagnato al C.I.E.

Lunedì, 03 Dicembre 2018 17:33

 

I Carabinieri della Stazione di Ceparana, durante un servizio di controllo del territorio, hanno fermato un maghrebino che, all’atto dell’identificazione, è risultato sprovvisto di documenti. Accompagnato in caserma per più approfonditi accertamenti, l’uomo, un 46enne tunisino è risultato essere gravato da una serie di precedenti per reati inerenti gli stupefacenti ed irregolare sul territorio nazionale. Coordinandosi con l’Ufficio Immigrazione della Questura della Spezia, i militari sono riusciti a far emettere a suo carico un decreto di espulsione e, in forza di tale provvedimento, ad accompagnarlo al C.I.E. di Torino per il successivo allontanamento dal territorio nazionale. All’atto dell’accompagnamento alla frontiera, il soggetto non potrà fare rientro in Italia per i prossimi dieci anni, pena l’immediato arresto.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Una risposta alle numerose segnalazioni di tanti residenti ormai esasperati Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Se qualche rilievo è da fare, ci aspettiamo che venga esposto agli uffici preposti" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa