L'integrazione tra riviera ed entroterra passa anche dai parcheggi In evidenza

Dal primo gennaio se abiti in Val di Vara puoi avere agevolazioni per la sosta a Levanto. Ecco come.

Martedì, 20 Novembre 2018 10:27

 

Levanto apre i suoi parcheggi ai residenti della Val di Vara e offre ai nuclei familiari di quella vasta area dell’entroterra della provincia spezzina la possibilità di raggiungere il centro rivierasco lasciando la propria auto in sosta praticamente alle stesse condizioni riservate ai levantesi.

Dal primo gennaio 2019, infatti, ogni nucleo familiare residente in uno dei Comuni della vallata avrà diritto a richiedere un contrassegno per la sosta nel quale indicare le targhe di un massimo di due autoveicoli (solo mezzi per il trasporto di persone e intestati a persone fisiche e non a ditte) appartenenti ai componenti lo stesso nucleo.
Chiaramente, poiché il tagliando dovrà essere esposto sul parabrezza, non sarà possibile fruire delle agevolazioni per le due auto contemporaneamente.
Il tagliando, di colore azzurro e validità annuale, avrà un costo di 50 euro, dovrà essere ritirato negli uffici della “Levante Multiservizi” previa presentazione dei documenti richiesti e darà diritto a sostare gratuitamente nelle zone a disco orario e in quelle a pagamento poste sul territorio comunale e indicate da apposita segnaletica verticale.
I Comuni interessati sono i seguenti: Varese Ligure, Maissana, Sesta Godano, Carro, Carrodano, Brugnato, Rocchetta Vara, Zignago, Borghetto Vara, Pignone, Beverino, Riccò del golfo, Calice al cornoviglio, Follo e Bolano.

“Si tratta di un’iniziativa che applicheremo in via sperimentale per tutto il 2019 ma che contiamo di protrarre dopo aver verificato gli effetti sulla viabilità e il traffico nel nostro paese – spiega il sindaco, Ilario Agata, la cui giunta ha appena varato la delibera – Crediamo però sia un provvedimento che va nel naturale percorso di integrazione tra territori limitrofi che, seppur diversi morfologicamente, condividono interessi e servizi e traguardano politiche di crescita e sviluppo comuni. E compito di noi amministratori è favorire occasioni di contatto che consentano alle persone di vivere il territorio come una realtà unica dove le differenze diventano fattore di arricchimento e le infrastrutture possono essere fruite da tutti con facilità e a costi ridotti grazie anche a provvedimenti come questo che favoriscono la mobilità delle persone”.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Comune di Levanto

"Per l’impegno civile e sociale al servizio della comunità locale" Leggi tutto
Comune di Levanto
Dal 17 al 23 agosto. Una selezione di lavori che testimonia l’intero ventaglio creativo dell’autore: pittura, scultura e fotografia. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa