Palomba (Cgil) e Furletti (Uil) a Peracchini: "Dimostra mancanza di rispetto verso lavoratori e sindacati" In evidenza

di Francesco Truscia - Il corteo di lavoratori e sindacati contro il licenziamento della lavoratrice Acam è giunto sino al palazzo comunale, trovando però l'indisponibilità del primo cittadino a riceverli.

Mercoledì, 07 Novembre 2018 16:45

"Manifestazione bagnata, manifestazione fortunata" verrebbe da dire, in realtà non è andata così. Il corteo, partito dalla sede di Acam Ambiente in via Alberto Picco, a sostegno della lavoratrice di Acam licenziata, è giunto fino a Palazzo Civico.

I manifestanti, oltre a richiedere con insistenza le dimissioni dell'assessore Kristopher Casati, hanno richiesto di poter parlare con il sindaco Pierluigi Peracchini che ha però fatto presente, tramite intermediari, la sua indisponibilità a riceverli oggi.

Si ritengono soddisfatti della manifestazione Marco Furletti (Uil trasporti) e Roberto Palomba (Cgil funzione pubblica).

"Dispiace aver registrato l'ennesima indisponibilità dell'amministrazione nell'affrontare questo problema - dichiara Marco Furletti - Abbiamo richiesto di essere auditi dal sindaco con una delegazione ma il sindaco non si è reso disponibile. Nonostante sia disposto ad incontrarci successivamente, oggi questa sua presa di posizione dimostra un'assoluta mancanza di rispetto verso i lavoratori e le associazioni sindacali".

Assente anche quest'oggi, come già preannunciato negli scorsi articoli (leggi QUI e QUI) la Cisl.
"Questa assenza si commenta da sola - afferma Roberto Palomba - Ognuno è libero di prendere le proprie decisioni. Siamo molto soddisfatti della manifestazione, adesso avvieremo il blocco degli straordinari a partire da fine novembre".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Mi ha colpito il modo in cui il Sindaco Peracchini ha risposto ai "Murati vivi" di Marola". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La società Arci Pianazze e l'amministrazione di Arcola sul campo sportivo delle Pianazze. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa