Arcola, il cimitero di Baccano resta chiuso In evidenza

Per consentire la rimozione di piante e detriti.

Mercoledì, 31 Ottobre 2018 09:57
Alberi caduti, lapidi spezzate, la furia del vento della scorsa notte non ha avuto pietà neppure di un luogo sacro, il cimitero di Baccano di Arcola è stato duramente colpito e gli uffici hanno iniziato una corsa contro il tempo per consentire la riapertura almeno per mercoledi 1 novembre, giorno di Ognissanti.

Il sindaco Emiliana Orlandi ha emesso un’ordinanza che dispone la chiusura in via cautelativa anche per la giornata di oggi mercoledi 31 ottobre, al fine di consentire la rimozione di tutte le piante che ostacolano il regolare accesso alle tombe e la messa in sicurezza del cimitero.

«La forza del vento è stata veramente devastante – spiega il primo cittadino – un cipresso si è spezzato in due cadendo rovinosamente sulle tombe, analogamente è successo ad altre piante che al momento si sono riversate lungo i percorsi di accesso ai vari campi. Numerosi i danni causati anche ad altre tombe, dalle quali sono stati divelti e spazzati via vasi di fiori, candele, suppellettili funebri, cornici portafoto, teche ed altri ricordi. Stiamo cercando di lavorare con la massima urgenza perché comprendo che in questi giorni tutti vogliano fare una visita ai propri cari defunti. Nessun problema particolare negli altri cimiteri che oggi saranno aperti regolarmente».

Tra i danni ai beni comunali da evidenziare anche quelli al magazzino operai, la furia del vento ha strappato la copertura in lamiera che ricopriva l’edificio. Sono in corso gli interventi per garantire almeno una copertura provvisoria.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il Ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli: "Questo fatto non condiziona minimamente la soluzione della questione revoca". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Prossimo appuntamento venerdì alle 21:30 con "Un anno a giugno" di Anna Balzarro. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa