Sarzana, il Ponte della Budella riapre al transito veicolare In evidenza

Avviato lo studio di prefattibilità per il nuovo ponte sul Calcandola e di riqualificazione infrastrutturale complessiva dell'area.

Mercoledì, 24 Ottobre 2018 15:48
Questa mattina il sindaco di Sarzana, Cristina Ponzanelli, seppur con una serie di prescrizioni, ha finalmente potuto riaprire al transito veicolare il ponte della Budella. Una decisione che l'Amministrazione ha assunto sulla base di una perizia tecnica commissionata a Itec Engineering srl sullo stato conservativo della struttura.

“Come noto – afferma l'assessore ai LL.PP. Barbara Campi - lo scorso agosto, a seguito di un intervento del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, era stato interdetto il traffico veicolare al ponte, lasciando aperto il solo passaggio ciclo- pedonale. Oggi non è più così anche se il logoramento della struttura, peraltro già evidenziato in una perizia tecnica redatta ben sette anni fa dall'ingegner Patrizio Bellucci e mai più riproposta sino ad oggi, impone il rispetto di precise limitazioni.”

A indicarle è l'ingegner Roberto Vallarino di Itec Engineering srl che nella perizia tecnica ha spiegato come “la struttura può essere ritenuta idonea al transito veicoli ma di peso complessivo a pieno carico inferiore a 3,5 tonellate, con l’ulteriore limitazione che sul ponte potranno transitare solo due veicoli per volta a una distanza minima di 10 m uno dall’altro; la velocità di transito di veicoli e motoveicoli dovrà inoltre essere limitata a 20 Km/h mentre il carico di folla sarà limitato a 3.0 kN/mq in caso di eventi eccezionali”.

Sempre nella perizia consegnata all'Amministrazione l'ingegner Vallarino sottolinea le necessità di “prevedere un intervento di manutenzione straordinaria con risanamento generale della struttura principale, dell’impalcato e dei dispositivi di ritenuta e nel transitorio il controllo dello stato delle strutture con un piano di monitoraggio programmato”.

La riapertura del ponte della Budella non è l'unica novità che riguarda la zona di via Paradiso e dell'intero quartiere della Bradia, certamente una delle aree del territorio comunale che presenta considerevoli criticità dal punto di vista della viabilità. Infatti, come già evidenziato nella delibera di Giunta n.186 dello scorso 2 ottobre, oltre alla necessaria nuova perizia sul ponte della Budella, l'Amministrazione ha ritenuto opportuno dare il via all'analisi approfondita della viabilità e dei flussi di traffico dell'intera area e, soprattutto, avviare uno studio di prefattibilità per la realizzazione di un nuovo ponte sul torrente Calcandola.

“L'intero quartiere necessita di una profonda riqualificazione infrastrutturale – ha spiegato il sindaco Cristina Ponzanelli – Lo abbiamo già affermato e la grave emergenza della chiusura del Ponte sulla Budella, oggi risolta seppur con una serie di puntuali restrizioni, ne ha confermato ancora una volta l'importanza e l'urgenza. Alla perizia tecnica sul ponte seguirà uno studio della viabilità e dei flussi di traffico dell'area, già deliberato in giunta e commissionato. Infine, sulla base di questi risultati, elaboreremo uno studio di prefattibilità del nuovo Ponte sul Calcandola: l'obiettivo è, finalmente, risolvere in modo organico i problemi che soffrono oggi i cittadini.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Dalla riduzione della Tari per le utenze non domestiche al libero accesso serale alla ZTL: ecco i provvedimenti. Leggi tutto
Comune di Sarzana
75 occhi elettronici connessi con le centrali operative delle forze dell'ordine. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa