Ressora, la strada che non c'è più. Residenti costretti a passare dal paese (video) In evidenza

Dopo la violenta alluvione del 2016 una parte della salita è crollata. Ma le moto la attraversano ugualmente.

Venerdì, 14 Settembre 2018 19:27

Video

 

Il versante della strada è quasi interamente crollato. Un'esile striscia di cemento separa il burrone da quel che ne rimane. Colpa dell'alluvione del 2016, che ha reso impraticabile via Vissano, a Ressora, una frazione del comune di Arcola. I buchi sull'asfalto non promettono niente di buono: sarebbe necessario un intervento di messa in sicurezza, che a occhio e croce non dev'essere banale, nemmeno dal punto di vista economico.

Sta di fatto che i residenti sono costretti ad aggirare la strada, che viene attraversata soltanto dalle moto, con tanti saluti alla sicurezza. Oggi bisogna passare dal paese di Arcola, impiegando una ventina di minuti in più.

A fianco della strada bloccata, in più, c'è un'autentica discarica a cielo aperto: bombole, casse di computer e cocci di bottiglia totalmente abbandonati, a due passi da una casupola altrettanto lasciata andare.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi - La notizia in diretta data dalla consigliera durante la seduta: la città riceverà un aiuto dal governo per le entrate non ricevute dalla tassa di soggiorno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Operazione "Safe Breathing", l'intervento della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane per il sequestro delle mascherine non conformi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa