Aveva sottratto ad un'anziana il portafoglio e 1000 euro, ora è in carcere In evidenza

Ritenuto sussistente il rischio di reiterazione del reato.

Venerdì, 14 Settembre 2018 11:17

E' finita in carcere la ragazza massese di 24 anni che sull'autobus 21 che porta alla Pieve aveva sottratto il portafoglio ad un'anziana e aveva poi effettuato prelievi con il suo Bancomat per 1000 euro.

 

A seguito dell'informativa depositata all'autorità giudiziaria, infatti, il Pubblico Ministero Monteverde ha ritenuto opportuno richiedere l'applicazione della misura cautelare in carcere nei confronti della giovane. Esaminati tutti gli elementi, il Gip, la dottoressa Perazzo, ha valutato sussistenti le esigenze cautelari, legate in particolare al pericolo che la 24enne torni a colpire rendendosi responsabile di altri reati simili.

E' stato pertanto emesso l'ordine di esecuzione della misura cautelare in carcere, e ieri la ragazza è stata rintracciata in provincia di Carrara, nell'abitazione di un famigliare, e portata nella casa circondariale di Pisa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Cinque incontri diretti da Giacomo Pinelli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il Consigliere di LeAli a Spezia interviene sul sistema bibliotecario e si sofferma sul problema delle strutture, ma principalmente su quello della carenza di personale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

1 commento

  • Link al commento Mario Venerdì, 14 Settembre 2018 17:37 inviato da Mario

    Da quando Carrara è una provincia italiana?

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa