Stop alla cartellonistica abusiva a Sarzana In evidenza

di Luca Manfredini- Un blitz della Municipale pone fine alla problematica che da sempre affliggeva gli incroci e le rotonde, un intervento firmato Costantino Eretta a difesa della sicurezza stradale.

Mercoledì, 11 Luglio 2018 15:54

Estate periodo di sagre e fiorir di manifesti pubblicitari in ogni dove, anche e soprattutto sui telai della cartellonistica stradale dove le segnalazioni per gli automobilisti si mischiavano in maniera confusionaria alle pubblicità di feste e serate musicali dei vari locali. Una questione principalmente di sicurezza stradale, ma anche di decoro urbano, visto le condizioni dei pali ricoperti di fascette e rotoli di scotch adesivo e dei poster lasciati poi a consumarsi in loco sino alla loro caduta a terra. In aggiunta a queste evidenze l’affissione di pubblicità non a norma di Legge in quanto abusive perché non timbrate ICA (Imposte Comunali Affini) e non affisse negli appositi spazi. Una problematica sempre segnalata su cui la precedente Amministrazione non è mai voluta (o potuta) intervenire, mentre immediato è stato l’intervento del neo Vice Sindaco, Costantino Eretta.

Durante la campagna elettorale sono state molte le segnalazioni in merito giunte alla Senatrice Pucciarelli ed a Eretta che, appena insediatosi, ha interpellato la Comandante della Polizia Municipale e dato disposizioni di procedere all’eliminazione di tutta la cartellonistica non conforme alla Legge: “Un semplice motivo di sicurezza stradale – spiega Eretta - perché tale cartellonistica fuori dagli spazi previsti può limitare la visibilità di automobilisti, motociclisti e pedoni, distrarre dalla corretta segnaletica stradale e creare situazioni di potenziale pericolo”. Questa mattina l’intervento della Polizia Municipale che ha provveduto a levare la cartellonistica abusiva ed applicare le sanzioni previste dalla Legge. Sono stati redatti circa 7/8 verbali a diverse entità tra cui un circolo Arci, da ora in poi i controlli proseguiranno autonomi e/o sotto segnalazione ed ogni trasgressore risponderà sull’abusivismo. Un semplice mandato alla Polizia Municipale ha apparentemente risolto un problema che si trascinava da anni, e sulla sua pagina Facebook il V.Sindaco ringrazia la Polizia Municipale: “Su segnalazione di Stefania Pucciarelli, che ha raccolto le tante lamentele dei cittadini, ho provveduto a fare rimuovere tutta la cartellonistica pericolosa presente sulle strade del Comune. Un sentito ringraziamento agli agenti della Polizia Municipale, che sono intervenuti tempestivamente per salvaguardare la sicurezza di automobilisti e pedoni. Più decoro, meno degrado”. Sui Social sarzanesi c’è chi plaude all’iniziativa e chi ironizza contro la stessa, accusando la nuova giunta di andare ad inficiare il lavoro a centri di aggregazione che si autofinanziavano con sagre e piccoli eventi. Ma le normative esistono e sono ben stringenti sia per quello che riguarda il codice stradale e relativa sicurezza, sia sull’organizzazione delle feste stesse; normative ASL e normativa Minniti per la Sicurezza e Antiterrorismo.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Analisi della situazione, internazionalizzazione e prospettive di sviluppo, con il focus sul Nord Africa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Francesco Truscia - Ieri sera, durante il consiglio comunale, è andato in scena un altro scontro tra il consigliere Caratozzolo e il resto della maggioranza. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa