Stop alla cartellonistica abusiva a Sarzana In evidenza

di Luca Manfredini- Un blitz della Municipale pone fine alla problematica che da sempre affliggeva gli incroci e le rotonde, un intervento firmato Costantino Eretta a difesa della sicurezza stradale.

Mercoledì, 11 Luglio 2018 15:54

Estate periodo di sagre e fiorir di manifesti pubblicitari in ogni dove, anche e soprattutto sui telai della cartellonistica stradale dove le segnalazioni per gli automobilisti si mischiavano in maniera confusionaria alle pubblicità di feste e serate musicali dei vari locali. Una questione principalmente di sicurezza stradale, ma anche di decoro urbano, visto le condizioni dei pali ricoperti di fascette e rotoli di scotch adesivo e dei poster lasciati poi a consumarsi in loco sino alla loro caduta a terra. In aggiunta a queste evidenze l’affissione di pubblicità non a norma di Legge in quanto abusive perché non timbrate ICA (Imposte Comunali Affini) e non affisse negli appositi spazi. Una problematica sempre segnalata su cui la precedente Amministrazione non è mai voluta (o potuta) intervenire, mentre immediato è stato l’intervento del neo Vice Sindaco, Costantino Eretta.

Durante la campagna elettorale sono state molte le segnalazioni in merito giunte alla Senatrice Pucciarelli ed a Eretta che, appena insediatosi, ha interpellato la Comandante della Polizia Municipale e dato disposizioni di procedere all’eliminazione di tutta la cartellonistica non conforme alla Legge: “Un semplice motivo di sicurezza stradale – spiega Eretta - perché tale cartellonistica fuori dagli spazi previsti può limitare la visibilità di automobilisti, motociclisti e pedoni, distrarre dalla corretta segnaletica stradale e creare situazioni di potenziale pericolo”. Questa mattina l’intervento della Polizia Municipale che ha provveduto a levare la cartellonistica abusiva ed applicare le sanzioni previste dalla Legge. Sono stati redatti circa 7/8 verbali a diverse entità tra cui un circolo Arci, da ora in poi i controlli proseguiranno autonomi e/o sotto segnalazione ed ogni trasgressore risponderà sull’abusivismo. Un semplice mandato alla Polizia Municipale ha apparentemente risolto un problema che si trascinava da anni, e sulla sua pagina Facebook il V.Sindaco ringrazia la Polizia Municipale: “Su segnalazione di Stefania Pucciarelli, che ha raccolto le tante lamentele dei cittadini, ho provveduto a fare rimuovere tutta la cartellonistica pericolosa presente sulle strade del Comune. Un sentito ringraziamento agli agenti della Polizia Municipale, che sono intervenuti tempestivamente per salvaguardare la sicurezza di automobilisti e pedoni. Più decoro, meno degrado”. Sui Social sarzanesi c’è chi plaude all’iniziativa e chi ironizza contro la stessa, accusando la nuova giunta di andare ad inficiare il lavoro a centri di aggregazione che si autofinanziavano con sagre e piccoli eventi. Ma le normative esistono e sono ben stringenti sia per quello che riguarda il codice stradale e relativa sicurezza, sia sull’organizzazione delle feste stesse; normative ASL e normativa Minniti per la Sicurezza e Antiterrorismo.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Venerdì 27 luglio, appuntamento con l'IRAS per godersi questo spettacolo offerto dalla natura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa