Calice al Cornoviglio, un libro ispira "Il Cibo è Bellezza e la Bellezza è Cibo" In evidenza

La manifestazione si svolgerà il 17 giugno.

Giovedì, 14 Giugno 2018 09:35

 

Una manifestazione originale, promossa dal Comune di Calice al Cornoviglio e dall’Associazione Culturale “D. Beghè” che andrà in scena domenica 17 giugno, dalle ore 10.00 a sera, nel paese e nei musei del castello Doria Malapina di Calice al Cornoviglio.
Il Comitato Croce Rosa, Sezione Avis, Protezione Civile e Ass.ne il Castagnetto collaborano all’ evento.

Il sindaco Mario Scampelli afferma: "Il Ministero ha promosso il 2018 Anno del Cibo Italiano, per esaltare il patrimonio enogastronomico italiano e la cucina di qualità, rendendoli strumenti di scoperta del nostro patrimonio culturale".

Così la manifestazione è valorizzazione e conoscenza del territorio della Val di Vara e della Lunigiana attraverso l’arte, l’agroalimentare e l’enogastronomia; ma non solo, alle 10,30, l’interessantissima conversazione Una sana alimentazione vede la partecipazione straordinaria del professor Andrea Serra, Presidente corso di Laurea magistrale in Biosicurezza e Qualità degli Alimenti, Università di Pisa, con l’intervento su La ricerca al servizio del cibo: il caso del pecorino “Amico del Cuore”. Seguirà Eleonora Martini, biologa nutrizionista: Riscoprire la semplicità di una sana alimentazione; Silvano Zaccone, presidente Consorzio Il Cigno: Dai castellari Liguri alla reintroduzione dei cereali antichi in Val di Vara; Romolo Busticchi, presidente Strada del Miele: La strada del Miele, una risorsa anche turistica; Fulvio Gotelli, presidente della Cooperativa san Pietro Vara: La Val di Vara, la valle più biologica; Alessandro Ferrante, presidente CIA La Spezia: Aromatica, l’azienda produttrice di basilico genovese dop e pesto; Elena Brondi, vincitrice per la sezione Follo, dei migliori olii d’annata 2017/2018, a Follo del concorso Oli di casa mia: Dal recupero dell’oliveto di famiglia al Concorso “Olio di casa mia",


Daniela Scattina, l’ideatrice, sostiene: “La manifestazione è stata ispirata dalla lettura del libro Storie di una degustatrice astemia. Il sapore agrodolce dei ricordi della giornalista enogastronomica Maddalena Baldini. Dodici racconti, di fatti realmente accaduti, da quelli più amari della guerra a quelli più dolci dell’amore, dove il cibo è il filo conduttore. Un libro importante, con la prefazione curata da Luca Liguori, Giornalista, Inviato Speciale Rai e scrittore”.
Alle 17.00 sarà proprio Daniela Scattina a presentarlo insieme all’autrice e la nota attrice Cristina Sarti ne interpreterà alcuni brani.
"Contribuire a creare una manifestazione in cui unire cultura, arte, piccoli produttori e aziende importanti, per la mia terra natale è solo gioia immensa. E avere come sponsor quelle aziende, significa che hanno creduto nel valore di Il Cibo è Bellezza e la Bellezza è Cibo”
L’Assessore alla Cultura Stefano Franceschini nel presentare il programma lo ha definito “Ampio e vario, interessante per adulti e bambini”.

Nella sala consiliare, Tra Lunigiana e Val di Vara quadri del pittore Giò Batta Framarin e La Bellezza è... opere della pittrice Maria Chiocca.

Alle ore 13.00 pranzo al Circolo ARCI (per info 3473732325) con prelibatezze lunigianesi e calicesi, si gusteranno i testaroli di Acqua Farina e Fantasia di Pontremoli, i panigacci della Bottega del Panigaccio di Podenzana, con salumi e formaggi, il pesto di Aromatica, porchetta e torte.

Il programma prosegue alle 14.30, nella sala consiliare M’ispiro di Cibo e Bellezza, filmato amatoriale dell’ Ass.ne Liberi di Vedere.
Alle 18.30, premiazione dei partecipanti al 1° Concorso “Semolino d’oro” .
I semolini vanno consegnati dalle ore 10.30 alle 15.00 nella cucina della foresteria del castello. Il modulo di partecipazione può essere compilato al momento della consegna.
I vincitori saranno premiati dai presidenti di due giurie d’eccezione: Nicola Carrozza, Presidente dell’Accademia del Gusto e Bernardo Ratti, Presidente Società Marittima di Mutuo Soccorso.
Il primo classificato di ogni sezione sarà premiato con un ciondolo in oro18 K offerto dall’Azienda Agricola Scappazzoni di Padivarma. Un’ ulteriore brillante sorpresa renderà il momento ancora più straordinario. A tutti i partecipanti una cioccolata offerta da Cocoa Selection Stainer di Pontremoli, l’eccellenza del cioccolato.

Inoltre in tutti i Musei saranno presenti espositori.
Nella Pinacoteca, tra le opere di D. Beghè “La tavola della grandi occasioni” di Miria e Serena Arzà di Ceparana, insieme alle creazioni di alcuni artigiani di “Mani e Menti: laboratori didattici di Arti e Mestieri della Lunigiana Storica”e ad alcuni abiti, riproduzioni del 500/600 di“ Gilda Historie” atelier che si occupa di ricostruzione di abiti antichi e acconciature sulla base di dipinti d’epoca.
E sono proprio di Gilda Historie gli abiti del “Gruppo danze storiche Ducato di Massa” diretto da Sara Tognini e Giuseppe Cataldi che riporteranno nella sala consiliare, intorno alle ore 19.00, uno spettacolo di danze e movenze di passi ripresi fedelmente dai trattati d’epoca.
Nelle sale dell’ex ristorate del castello, la personale della foodshot Tatiana Murra: “Ovvero, l’Arte di fotografare il Cibo” insieme al alcune prestigiose aziende vinicole.
Nel Museo dell’Apicoltura, Paola Bernardini e il suo miele ed altri espositori,
Nel Piccolo Museo Pietro Rosa, disegni di Vittorio Paita: “Calice e Pontremoli, oltre la storia".

In paese l’eccellenza dei produttori formaggi, salumi, pane e torte e dolci ma anche fiori e piante, altri artigiani e poi Ecò-AteliérRi-Creativo di Castello di Madrignano

La manifestazione è sponsorizzata da: Acqua Farina e Fantasia di Pontremoli, Conad Gio. AR, Cocoa Selection Stainer, Panificio Penna, cav. Natale di Ceparana, Orientalcar di Soliani, Concessionaria ufficiale Hyunday La Spezia e Provincia, Ferral di Pasquarelli Carlo costruzioni e infissi metallici, Azienda agricola Scappazzoni e L’ aromatica Azienda agricola.

Per info: 347 3513291

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Davanti alla Zephyr Trading c’era una squadra tra le primissime del campionato Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa