A Calice il 1° Concorso di pasticceria “Semolino d’oro” In evidenza

I Presidenti dell’Accademia del Gusto della Spezia e della Società Marittima Mutuo Soccorso premiano i vincitori.

Mercoledì, 06 Giugno 2018 10:14

 

Dopo il successo del 2016, Anno nazionale dei cammini e del 2017 Anno nazionale dei borghi, il 2018 è l’Anno del cibo italiano. Il Comune di Calice al Cornoviglio, d’intesa con l’Associazione Culturale “David Beghè” e il comitato organizzatore composto dalle diverse associazioni calicesi, promuove l’evento: Il Cibo è Bellezza e la Bellezza è Cibo che si terrà domenica 17 giugno.

La manifestazione Il Cibo è Bellezza e la Bellezza è Cibo, tra le numerose e variegate iniziative in programma, propone, il 1° Concorso di pasticceria “Semolino d’oro”. Il semolino è un dolce della tradizione contadina, delizioso e cremoso, caratterizzato dall’uso d’ingredienti semplici: semolino, latte, uova, zucchero, buccia di limone. In teglia o in forma, dal sapore antico o in versione moderna è sempre squisito e delicato. Un dolce di facile realizzazione, perfetto per la colazione insieme ad un caffè amaro, una merenda dei bambini, un tè del pomeriggio, per una cena estiva in giardino. Una volta freddo, può essere servito tagliato a fette o a losanghe, diventa raffinato se accompagnato da una composta di frutta, una crema inglese, uno sciroppo d’amarene e da un buon vino liquoroso.

La partecipazione al Concorso è gratuita e aperta a tutti; per i minorenni si unisce la firma di un genitore. Si può partecipare con la presentazione di uno o più dolci, purché di semolino. Ogni dolce dovrà avere a corredo il modulo d’iscrizione. I moduli d’iscrizione posso essere ritirati a Calice Castello, nel negozio di alimentari di Luigi, a Piano di Madrignano nel negozio di alimentari di Francesca o semplicemente essere compilati al momento della consegna del dolce. Le torte verranno numerate in ordine di arrivo.
Dovrà essere adagiato in un vassoio sottotorta in cartoncino sfondo oro dal diametro di 30 cm e avere una protezione per l’esposizione. La consegna dei dolci sarà dalle ore 10.30 alle 15.00, corredata scheda di partecipazione, nella cucina della foresteria del Castello Doria Malaspina.
Saranno istituite due commissioni: una, per il semolino ricetta classica, preparato in teglia o in forma, l’altra, con variazione di ingredienti, purché il semolino resti l’ingrediente principale. Non sono ammesse torte la cui conservazione necessiti di sistemi di refrigerazione; evitare farciture con ricotta, mascarpone e panna fresca.
Una commissione sarà composta dal presidente Nicola Carozza e da due soci dell’Accademia del Gusto della Spezia e l’altra da Bernardo Ratti, presidente della Società Marittima Mutuo Soccorso e due soci. Le Commissioni valuteranno secondo il proprio insindacabile giudizio, basandosi sul criterio di appetibilità, scelta degli ingredienti e presentazione del dolce.

Alle ore 18.30 la premiazione in sala consiliare, dopo Incontro con l'Autrice Maddalena Baldini con "Storie di una degustatrice astemia. Il sapore agrodolce dei ricordi”. Sarà presente l’autrice. Letture dell’attrice Cristina Sarti
ore 18.30:Premiazione dei partecipanti al 1° Concorso “Semolino d’oro”
Chiuderà la giornata l’esibizione del Gruppo danze storiche Ducato di Massa. Danze rinascimentali. Un'occasione di rara raffinata Bellezza e emozione.
Il 1° classificato sarà premiato con un ciondolo in oro18 K offerto dall’Azienda Agricola Scappazzoni di Padivarma. Tutti i partecipanti saranno omaggiati con una cioccolata artigianale offerta dall’Azienda Andrea Stainer di Pontremoli. Al termine della manifestazione un momento di convivialità in cui le torte verranno, a fettine, fatte degustare ai presenti.
Conad GIO. AR di Ceparana ha contribuito a sponsorizzare l’evento.
Info: 347 3512391

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I primi cittadini, tutti di area centrosinistra, si rivolgono ai vertici di Asl 5 e Alisa denunciando "una fragilità assoluta della comunicazione" fino ad oggi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Nel mirino delle Fiamme Gialle una farmacia, una parafarmacia e un ferramenta. Ma ci sono anche i casi virtuosi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa