Ripa, cantiere no-stop e ultima lunga chiusura In evidenza

Il Presidente della Provincia Giorgio Cozzani: "Abbiamo ridotto al minimo possibile i disagi".

Mercoledì, 30 Maggio 2018 16:38


Il Presidente della Provincia Giorgio Cozzani ha concluso ieri gli incontri operativi di coordinamento per la gestione dei cantieri di lavoro sulla SP 31 della Ripa e per la realizzazione della rotatoria sulle SP 33 e SP 10 tra gli abitati di Bottagna, Follo e Ceparana.

«L’obiettivo che abbiamo raggiunto è quello di aver ridotto al minimo indispensabile il periodo di tempo in cui si potranno verificare i disagi alla circolazione su quell’importante asse viario», dichiara Giorgio Cozzani

«Il cantiere della Strada della Ripa lavorerà ben 24 ore tutti i giorni consentendo di limitare la chiusura della circolazione veicolare al solo periodo che va dalle ore 06:00 del 3 giugno sino alle ore 20:00 del 17 giugno», prosegue il Presidente illustrando le decisioni assunte. «Nelle due settimane di chiusura della Ripa sarà realizzato il nuovo tratto stradale posizionato verso valle su cui, dal 17 giugno, sarà deviata la circolazione per consentire all’impresa la costruzione, a monte della carreggiata, della galleria a sbalzo».
Il nuovo timing lavori del cantiere per la prosecuzione delle opere di rifacimento della strada non richiederà più chiusure di lunga durata della strada.
«La scelta condivisa di mantenere il cantiere attivo 24 ore ha permesso di anticipare entro giugno la tempistica degli interventi successivi, originariamente calendarizzati dal mese di agosto» precisa Giorgio Cozzani.
La conclusione di questo primo intervento complessivo di risistemazione della SP 31 potrà essere così anticipato già entro la fine del 2018.

«Il cantiere della rotatoria sulle SP 10 e SP 33 lavorerà contestualmente a quello della Ripa: così facendo -dichiara il Presidente- gli inevitabili disagi che opere pubbliche così impattanti possono provocare resteranno tutti concentrati in un'unica finestra temporale più breve, scongiurando che le limitazioni alla circolazione avessero potuto proseguire anche a luglio».

Il Presidente Giorgio Cozzani, nel sottolineare soddisfazione per l’efficientamento dei cantieri, per il taglio dei tempi di realizzazione dei lavori e dei conseguenti disagi alla circolazione, a nome dell’Ente, rinnova le proprie scuse a tutta l’utenza che in queste settimane potrà subire problemi e rallentamenti alla viabilità.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Nota di Patrizia Saccone, Consigliere provinciale con delega a Pubblica Istruzione e Diritto allo studio. Leggi tutto
Provincia della Spezia
Ok da parte della Conferenza dei Servizi della Provincia. Peracchini: "Ora possiamo bandire le gare per i lavori". Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa