"Insieme per i diritti dei nostri figli" verso un centro riabilitativo In evidenza

Sviluppi positivi per la realizzazione, in collaborazione con ASL e Comuni, della struttura che dovrebbe essere dedicata ai bambini diversamente abili.

Lunedì, 16 Aprile 2018 09:51

Il calcio come strumento di supporto per le famiglie con bimbi disabili o in forte difficoltà.
Con questo scopo è nata la nuova collaborazione tra l'associazione “INSIEME per i diritti dei nostri figli” e la società calcistica “Val di Vara 5 terre” nella figura del mister Valerio Puccetti. Teatro della manifestazione la struttura “La Pianta 310” gestita da Franco Atzei, il ricavato è stato interamente devoluto ad Insieme.

Nei campi di Bragarina si è disputato il “Primo Torneo di calcio a 5 INSIEME” dedicato ai bambini classe 2009, patrocinato, tra gli altri dal Comune della Spezia.

Inizio dei match alle 14.00 con la partecipazione di 7 squadre: il Ceparana, il Colli di Luni, il Follo, l'Aullese, il Foce e il Levante e, ovviamente, la squadra di casa, Val di Vara 5 Terre. La kermesse calcistica si è chiusa alle 18.30 con la premiazione di tutti i team partecipanti.

Un ringraziamento sentito va alla disponibilità di mister Valerio Puccetti, a quella del gestore della strutture Franco Atzei e a Nunzia Iavazzo socia fondatrice di Insieme, appassionata di calcio giovanile. La signora Iavazzo è un punto di riferimento per le famiglie di molti bambini disabili che la vedono come un'amica oltre che come una figura istituzionale, per la sua sensibilità e la sua estrema concretezza.

“Il prossimo passo dell'associazione sarà quello di collaborare con la ASL e con i Comuni – ha dichiarato Nunzia - ai fini di realizzare un ambizioso progetto: l'apertura di un centro riabilitativo per i bimbi diversamente abili. Un'operazione che ci impegna moltissimo ma che, visti gli ultimi sviluppi decisamente positivi, ci fa ben sperare”.

Anche in questo caso, come per gli eventi precedenti, l'associazione “Insieme” che lotta per il riconoscimento dei diritti fondamentali dei bambini “speciali” nella scuola, metterà l'intero ricavato del torneo, 335 euro, in un fondo destinato alle famiglie con bambini diversamente abili o con problematiche gravi.

Come di consueto, chiunque desiderasse informazioni potrà contattare Sara Viola 327/4549912 o Andrea Perotti 392/5467701.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sabato 21 luglio a Levanto alle ore 21.15 presso la centralissima piazza Cavour (piazza del Municipio) si esibirà la Banda musicale "Giuseppe Verdi" di Sesta Godano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Oltre alle autorità, presente Alessandro Giannessi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa