Sarzana si prepara ad accogliere la Mille Miglia dei record: 450 equipaggi e tanti VIP In evidenza

Non solo il passaggio del "museo viaggiante unico al mondo", ma anche controllo orario e controllo timbro, eventi riservati a grandi piazze italiane.

Mercoledì, 07 Marzo 2018 10:52


Da mercoledì 16 a sabato 19 maggio, le vetture provenienti da 72 case costruttrici attraverseranno 7 regioni, oltre 200 località d’arte e cultura, da Brescia a Roma e ritorno come da tradizione. In costante crescita le domande di partecipazione al “museo viaggiante unico al mondo”, come fu definito da Enzo Ferrari.

 

La 1000 Miglia 2018, trentaseiesima rievocazione della corsa di velocità disputata tra il 1927 e il 1957, presenta in occasione del Salone dell’auto di Ginevra la prima, grande novità: le auto in gara partiranno da Brescia mercoledì 16 maggio e faranno ritorno nella città della Leonessa nel pomeriggio di sabato 19 maggio. Quattro le tappe (da Brescia a Cervia-Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Parma passando da Sarzana e da Parma a Brescia) che si susseguiranno lungo gli oltre 1.700 chilometri di strade italiane dalla suggestiva bellezza paesaggistica e artistica, con il coinvolgimento di 450 vetture d’epoca di straordinario valore storico, tecnico e sportivo, appartenenti a ben 72 diverse Case costruttrici.

La terza tappa da Roma a Parma, venerdì 18 maggio vedrà tra le città protagoniste Sarzana.
Partenza alle prime luci dell’alba per la terza, lunga tappa di risalita dalla Capitale: tutto d’un fiato da Ronciglione, Lago di Vico, Viterbo, Radicofani e Siena fino a Monteriggioni per la sosta pranzo. Il viaggio di ritorno riprenderà verso San Miniato e le mura di Lucca e, risalendo verso Pietrasanta, toccherà la Liguria a Sarzana, attraversando il Passo della Cisa, e giungerà a Parma, città sede dell’ultima notte di gara.

Per il quinto anno consecutivo saranno presenti 10 vetture appartenenti alla categoria Militare, condotte da rappresentanti delle Forze Armate.

La corsa simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo, capace di coniugare tradizione e innovazione, sportività ed eleganza, internazionalità e stile di vita italiano, vivrà anche quest’anno il prologo di due eventi collaterali riservati a 130 vetture moderne: il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge.

Come ogni anno, sarà una parata di vip. Qualche nome soltanto, qualche anticipazione in attesa dell'elenco ufficiale: tra i volti noti del mondo dei motori si segnala Jochen Mass, pilota tedesco in Formula 1 negli anni '70 e '80, l'italiano Nicola Larini (che correva in Ferrari), il campione del mondo di rally Walter Rohrl. Il primo personaggio dello spettacolo che ha confermato la sua partecipazione è il cantante Piero Pelù: correrà a bordo di un'Alfa Romeo Giulietta Sprint Bertone del 1955, insieme alla compagna Gianna Fratta.

“Una grande soddisfazione poter offrire alla nostra città un evento da record che proporrà anche una serie di manifestazioni collaterali, tra le quali un Premio fotografico, che accompagneranno la Mille Miglia per tutto il fine settimana. La città si tingerà di rosso e essere riusciti a strappare due controlli tecnici sul territorio comunale (controllo timbro in Piazza Matteotti e controllo orario presso il Centroluna) ci riempie d’orgoglio. Dobbiamo essere orgogliosi di essere riusciti a portare Sarzana al centro di questa deviazione sul percorso originale della Mille Miglia che non si registrava dal 1949, e poi, vale la pena ricordare, con una sana dose di campanilismo, che il controllo timbro viene riservato a importanti piazza italiane, verrà fatto per esempio in Piazza Duomo a Milano!”, sottolinea il Presidente del Comitato organizzatore e di accoglienza Massimiliano Giampedroni.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il centrodestra pronto a prendersi la maggioranza. Cozzani probabile candidato a Calice o Vezzano. Peracchini avrebbe preso in considerazione la candidatura alle regionali 2020. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Cuscini ortopedici, come scegliere il migliore?

Martedì, 11 Dicembre 2018 16:17 cronaca
Per dormire nel migliore dei modi è bene scegliere cuscini e materassi di buona qualità. Confrontare solo i prezzi non è sempre una buona idea. Per chi vuole acquistare un… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa