Il progetto di educazione civica del Comune di Monterosso ha portato gli studenti a Strasburgo In evidenza

Visita al Parlamento europeo per conoscere meglio l'istituzione.

Giovedì, 14 Dicembre 2017 09:12
Si è conclusa ieri la visita ufficiale dei ragazzi delle scuole Medie di Monterosso al Mare al Parlamento Europeo di Strasburgo, primo di una serie di appuntamenti con le Istituzioni democratiche repubblicane e comunitarie.

Il viaggio è stato organizzato dall'Amministrazione del Comune e dal Comitato di Gemellaggio di Monterosso, la visita di questi giorni ha permesso agli allievi, accompagnati dai docenti e da alcuni genitori, di osservare da vicino il funzionamento della “casa degli europei”, la principale istituzione che governa tutti noi cittadini d’Europa.

Dopo un interessante passaggio nell'emiciclo, dove è stato possibile assistere ad una parte della seduta plenaria, l'onorevole Brando Benifei, europarlamentare della Spezia che ha contribuito all'attuazione del programma con le apposite risorse messe a sua disposizione dal Parlamento Europeo, ha raccontato la sua esperienza di giovane deputato europeo e introdotto la delegazione monterossina al complesso funzionamento della macchina comunitaria.

Un incontro che ha di sicuro coinvolto gli ospiti, che hanno rivolto al parlamentare numerose e pertinenti domande.

Successivamente, nel pomeriggio, la delegazione, guidata dal Sindaco Emanuele Moggia, ha assistito a "Di ferro e di speranza", un emozionante spettacolo teatrale messo in scena da un gruppo di studenti genovesi anch'essi ospiti a Strasburgo.

Un breve incontro con l’ex ministro Cecile Kyenge e con Renata Briano, entrambe parlamentari europee, hanno concluso l'intensa giornata Istituzionale, lasciando la possibilità di una breve visita al centro storico di Strasburgo, splendido nella sua veste natalizia di luci e mercatini di Natale.

Il viaggio in Alsazia inaugura il progetto di educazione civica fortemente voluto dal Sindaco Emanuele Moggia e dalla sua amministrazione, progetto dedicato ai ragazzi delle scuole di Monterosso per promuovere e sviluppare un percorso di avvicinamento dei giovani alle Istituzioni democratiche ed ai valori fondamentali della convivenza civile e dell’impegno civico.

La seconda tappa del progetto vedrà gli studenti in visita al Palazzo del Quirinale nella primavera prossima.

Il ringraziamento doveroso degli organizzatori, dei docenti e dei genitori va all'on. Benifei e al suo staff, e soprattutto ai ragazzi che con il loro entusiasmo hanno reso questi tre giorni un'esperienza da ricordare e mettere a frutto come cittadini di oggi e di domani.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il sindaco Andrea De Ranieri risponde al presidente Pietro Tedeschi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le opposizioni si rivolgono al Prefetto: "Palese conflittualità istituzionale tra organi di governo e di rappresentanza elettiva". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa