Maltempo: esondazioni ad Ameglia, ma la piena sembra defluire In evidenza

Ad Ameglia pompe in funzione. Via Fabbricotti chiusa a Bocca di Magra, Evacuate 5 famiglie a Santo Stefano.

Lunedì, 11 Dicembre 2017 22:03

Ore 23.40
La piena del Magra sta defluendo, ma si attende un'ulteriore crescita nelle prossime ore.
"Contiamo che gli allagamenti rimarranno circoscritti e non dovrebbero causare grossi disagi - afferma il Sindaco di Ameglia.
Andrea De Ranieri prosegue: "Via Fabbricotti è chiusa. Invitiamo la popolazione a restare in casa e lasciare i piani terra nelle zone non protette dagli argini. Stiamo tutti lavorando per la vostra sicurezza e i volontari presidiano i punti critici. Il Centro Operativo Comunale è a vostra disposizione al numero 018760921"

Ore 22.00
La pioggia continua a cadere incessante e il livello dei fiumi continua a crescere. Anche il vento forte contribuisce a peggiorare la situazione.
Se l'Entella a Chiavari è straripato, ora si comincia a guardare con preoccupazione anche al fiume Vara e al Magra, nello spezzino.
La situazione che nel pomeriggio, come avevamo riportato, sembrava non destare particolare preoccupazione, si sta complicando.

A Santo Stefano Magra, nella zona del campo sportivo, 5 famiglie sono state evacuate, per motivi precauzionali, come da protocollo.
Essendovi anche delle persone disabili è stato necessario l'intervento della Pubbica Assistenza.


Ad Ameglia sono in funzione le pompe idrovore, comprese quelle di via Manzoni e via Costro. Il vento, in forte aumento, complica la situazione, "respingendo" il fiume.
Il Magra qui si è alzato di circa 50 cm rispetto ad oggi pomeriggio.
Il fiume è uscito dagli argini in Darsena e nella zona del Camping a Bocca di Magra.
CHIUSA Via Fabbricotti a Bocca di Magra.

Ad Arcola in via cautelativa è stata chiusa la portella sul canale Arcola. Per il momento non viene chiusa quella sul Ressora che sta defluendo regolarmente verso il fiume.

Nel Comune di Sesta Godano, in località Nasceto, il fiume Vara ha superato anche il secondo livello di guardia. Alle 22.15 è stato registrato il livello di 6,17 metri, il che significa prossimo alla fuoriuscita dagli argini. E la tendenza è di crescita.

Nel comune di Aulla, evacuata in via cautelare una abitazione in località Canal del Ri (Albiano)
I livelli dei fiumi comunque rimangono sotto controllo almeno fino ad ora.


Ore 18.00
Piogge persistenti stanno continuando ad interessare tutta la Liguria ed ora si comincia a guardare con preoccupazione al livello dei fiumi.
Il livello idrometrico registrato nelle stazioni posizionate sull'Entella, sul Vara e sul Magra sta registrando innalzamenti decisi e i corsi d'acqua sono vicini a raggiungere livelli critici.

Per quanto concerne il fiume Magra non si registrano, sino al bollettino Arpal emesso alle 17.20, valori oltre la soglia di sicurezza. Sono comunque state attivate, per sicurezza e cercare di tenere la situazione sotto controllo, le idrovore al ponte della Colombiera.

La soglia di sicurezza è stata invece superata dal fiume Vara in località Nasceto, nel Comune di Sesta Godano. Qui alle ore 17.00 è stato rilevato il livello di 5,33 metri, descritto da ARPAL come "Livello superiore a quello di piene rive, l'acqua occupa l'intero alveo".
La tendenza risulta essere in crescita.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Aquile senza capitan Maggiore assente per squalifica, nella Samp esordio in panchina per Giampaolo che ha detto "no" allo Spezia Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa