Nasce l'Associazione Vivo Romito In evidenza

La presentazione alla cittadinanza domenica 10 dicembre, con uno stuzzicante appuntamento dedicato al Natale.

Venerdì, 08 Dicembre 2017 17:06

L’associazione, che si chiama Vivo Romito, nasce – come spiega la sua presidente Valeria Benettini – dalla voglia di ricreare un ambiente vivace e positivo, riportando quel senso di comunità che qui sembra perduto.

"Dare vita ad una associazione non è facile, richiede una serie di coincidenze e sincronicità che rasentano il magico: ci si deve incontrare e poi scoprire che si condivide lo stesso pensiero di base. Nel nostro caso, ci sentiamo un po' utopisti e un po' visionari - spiegano i membri - Diverse volte ci siamo chiesti se ce la sentivamo, o se ne valesse la pena; abbiamo riflettuto, qualcuno ha perfino esitato, ma la risposta di tutti alla fine è stata sì, ne vale la pena, per i nostri compaesani che ci hanno dimostrato entusiasmo e hanno collaborato con slancio, per quelli che collaboreranno, per i bambini che qui possono trovare spazi e occasioni, per i ragazzi che imparano a diventare e sentirsi parte attiva della comunità e per gli anziani che sono una preziosissima risorsa per tutti”.

L’appuntamento dunque, per conoscere questo nuovo gruppo, è fissato per domenica 10 dicembre, nel piazzale della chiesa a Romito Magra, dalle ore 10 alle 18.30. In programma: mercatino degli hobbisti e stand a chilometro zero, giochi e animazione per bambini, associazioni animaliste e attività con gli asinelli del gruppo “Raglio forte” di Fosdinovo, arrivo di Babbo Natale. Per tutti i bambini laboratorio per creare piccoli oggetti natalizi e il concorso del “Presepe in scatola”. Ognuno è invitato a portare il proprio presepe, premi per tutti i partecipanti. L’evento è organizzato in collaborazione con la parrocchia dell’Immacolata Concezione e la pubblica assistenza Humanitas.

Chi sono i sognatori che si sono lanciati in questa avventura?
Valeria Benettini, presidente dell'associazione; vice presidente è Giacomo Bernazzani, segretaria Luciana Piazzi, tesoriere Monica Costa, consiglieri Marj Feljca Maramotti, Silvia Maramotti, Alda Martellacci, Monica Verterame e Barbara Aliboni.

Nel loro logo campeggia il borgo di Trebiano, i fiori e le onde. Non sono scelte casuali: Trebiano è il borgo di Romito, i fiori rappresentano la scelta di proteggere e tutelare l’ambiente e le onde sono il fiume Magra, che può fare paura ma è anche una meravigliosa ricchezza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Operazione "Safe Breathing", l'intervento della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane per il sequestro delle mascherine non conformi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi - Lo scontro tra due odg in consiglio comunale sul ruolo dei privati nella sanità: uno presentato dall'opposizione unita, l'altro dalla maggioranza. Passa la seconda. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa