Presunti maltrattamenti in ospedale, i Sindacati: "ASL faccia chiarezza" In evidenza

Richiesto un incontro urgente.

Martedì, 14 Novembre 2017 18:18

“Le denunce del Tribunale del Malato sono di estrema gravità. I vertici ASL verifichino le situazioni e diano risposte, ma non si getti discredito sui lavoratori dell'Ospedale”: così Lara Ghiglione, CGIL, Paola Costamagna, CISL, Nadia Maggiani, UIL, Luciana Tartarelli, FIALS, Carla Mastrantonio, Spi Cgil, Antonio Montani, Fnp Cisl e Marcello Notari, Uilpensionati Uil intervengono sui presunti maltrattamenti riportati dalla stampa, e continuano: “Come Sindacati ci siamo sempre impegnati affinché nelle strutture ospedaliere il trattamento verso i pazienti sia improntato alla massima professionalità e umanità, specialmente nei confronti delle categorie più deboli, come anziani e bambini. Se i casi riportati sono davvero avvenuti, e per verificarlo attendiamo le indagini delle autorità competenti, vanno perseguiti con la massima durezza, individuando i singoli responsabili. I lavoratori dell'ospedale eseguono i loro incarichi con abnegazione e sacrificio, sottoposti a turni massacranti e a carichi di lavoro eccessivi. Sono donne e uomini mossi da autentica passione per il proprio lavoro, generosi e animati da spirito umanitario, e non saranno poche mele marce a offuscare questa realtà che è ogni giorno sotto gli occhi di tutti. Ai vertici di Asl chiediamo di intervenire subito per verificare le situazioni denunciate e un incontro urgente con i sindacati".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

La CGIL ribadisce che il parametro ISEE deve rimanere criterio di accesso e chiede un incontro con l'Amministrazione. Leggi tutto
CGIL
Corretto inquadramento contrattuale, rimodulazione dei carichi di lavoro e basta promiscuità di mansioni sono le principali richieste. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa