Sapori Verticali al via a Levanto, Bonassola e Framura In evidenza

di Gianluca Solinas - Cibo, vino e salute per promuovere il territorio il 6, 7 e 8 ottobre.

Mercoledì, 27 Settembre 2017 16:20

Video


L’organizzazione delle Officine del Levante consente di affermare che Sapori Verticali è qualcosa di più rispetto ad una valorizzazione dei prodotti del territorio. Si avvicina di più a quell’idea di “marketing teritoriale” della quale oggi si parla molto ma che per certi versi fatica a trovare spesso una connotazione precisa. Non è questo il caso dal momento che qui si unisce la valorizzazione dei prodotti tipici ad altri aspetti fondamentali per la conoscenza, l’informazione e la conoscenza dedicata per la prima volta non solo agli addetti ai lavori ma anche e sopratutto al grande pubblico.

Il 6, 7 e 8 ottobre si potrà davvero “assaporare” ciò che di meglio offre il territorio a partire da uno spettacolo teatrale, che ovviamente parla di ricette “d’autore”, due chef, consigli di salute per mangiare bene e fare sport, la scoperta del paesaggio a piedi o in bici, una dozzina di visite in azienda per toccare con mano le vere eccellenze del territorio, incontri con protagonisti del mondo del cibo, più di venti aziende che producono prodotti tipici racchiuse in un solo mercato, laboratori del gusto, venti ristoranti con “menù verticale” comprendenti anche Moneglia e Sestri Levante e un corso di formazione sulla cucina buona e salutare. Il tutto “condito” dalle foto di Oliviero Toscani che dalla Passeggiata Morin della Spezia passeranno, grazie all’autore e ad Autorità Portuale, con la mostra “Buon Appetito” nella piazza di Levanto.

Partecipazioni di sicuro richiamo, non bastasse il buon vino ed il mangiar bene, riguardano la nutrizionista Chiara Manzi, la chef Orietta Schiaffino, il presidente di Costa Group (azienda spezzina leader mondiale nell’arredamento per locali e ristoranti), la food blogger e scrittrice Laura Rangoni, lo chef stellato Mauro Ricciardi, l’esperto di api e miele Giorgio Malatesta e Davide Zoppi che parlerà del “ruzzese” un antico vitigno che torna in produzione, Franco Cosentino e Vittorio Ristagno che porteranno sul palco teatrale le “Ricette d’autore (o quasi...)”.

Coinvolte da Officine del Levante, oltre alle amministrazioni locali, Agenzia in Liguria per la Milano-Sanremo del gusto a Levante, le Condotte Slow Food, il FAI, La Camera di Commercio Riviere di Liguria, le Proloco, il Consorzio Turistico, i ristoranti e le principali aziende del gusto e dei prodotti tipici e le associazioni. Tutto ciò per promuovere il territorio attraverso un percorso vario e adatto a molteplici interessi, capace di attrarre curiosità e di mettere in “vetrina” ciò che l’agricoltura “eroica” del Levante Ligure ha da offrire in termini di qualità ed eccellenze.

Presenti alla conferenza stampa fra gli altri Ilario Agata sindaco di Levanto, Stefano Senese, Segretario Generale della camera di Commercio Riviere di Liguria, Laura Canale per le Officine del Levante, rappresentanti di Autorità Portuale e delle aziende e associazioni coinvolte nell’iniziativa.

Abbiamo realizzato un’intervista con l’amministratrice delle Officine del Levante Laura Canale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La riflessione di Maria Cristina Failla, Presidente della Consulta Provinciale Femminile della Spezia Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le nuove generazioni in prima linea contro l’inquinamento delle coste e del mare causato da dispositivi di protezione anti-covid con Costa Crociere Foundation Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa