Commercianti e artigiani uniti nel cordoglio In evidenza

LA SPEZIA - La Confcommercio spezzina ha rivolto invito a tutte le aziende a sospendere simbolicamente l'attività, per qualche minuto, in segno di rispetto durante le esequie delle vittime del terremoto in Emilia-Romagna previste per lunedì 4 giugno, giorno di lutto nazionale.

Giovedì, 31 Maggio 2012 17:53

"Invitiamo le attività a proseguire il proprio operato con le saracinesche abbassate a metà – dice Roberto Martini, direttore provinciale di Confcommercio – in segno di cordoglio. Siamo certi della comprensione e della solidarietà di tutti gli imprenditori, oggi spettatori di una nuova calamità naturale, che pochi mesi fa ha colpito la nostra provincia seppur sotto altra forma".

Dal canto suo la Cna fa sapere che le Associazioni di Rete Imprese Italia, tra cui CNA, sono impegnate a monitorare le situazioni venutasi a creare a seguito del terremoto per dare il massimo contributo nell'opera di sostegno al tessuto imprenditoriale.

In quest'ottica, CNA e le Associazioni che costituiscono Rete Imprese Italia hanno raccolto l'invito del governo aderendo alla giornata di lutto nazionale con la richiesta alle proprie strutture, al momento delle esequie, di sospendere le attività in segno di rispetto per le vittime e di solidarietà per le famiglie colpite.

Come ulteriore espressione di cordoglio CNA esporrà a mezz'asta le bandiere poste all'esterno della propria sede.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Gino Ragnetti

Spezia? Non è zona sismica. Però...

Domenica, 30 Giugno 2013 17:30 cronaca
di Gino Ragnetti LA SPEZIA – Ma Spezia, è zona sismica o no? Siamo in pericolo anche noi come gli amici dell'Emilia? È questa ormai la domanda che ricorre più… Leggi tutto
Gino Ragnetti
GENOVA. E' stato siglato questa mattina in commissione consiliare salute un accordo sulla proposta operativa, presentata dall'ARS, l'agenzia regionale della sanità, per la messa a regime dei nuovi presidi per… Leggi tutto
Gino Ragnetti

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa