Tenta il suicidio, salvato dalle Forze dell'Ordine In evidenza

L'uomo, 55 anni, è stato ritrovato in stato di semi incoscienza all'interno della propria auto, con la quale si era allontanato da casa.

Giovedì, 11 Maggio 2017 12:23

L'allarme è scattato intorno alle 21 del 9 maggio quando la sala operativa della Sottosezione Polizia Stradale di Brugnato è stata avvisata dal Comando Stazione Carabinieri di Sestri Levante che un uomo si era allontanato dalla sua abitazione di Castiglione Chiavarese mostrando chiari intenti suicidi.
L'uomo, A-G-, 55 anni, guidava una Peugeot 308 SW di colore blu e si dirigeva verso Siena.

Per questo sono state immediatamente allertate le pattuglie in servizio sull’autostrada A/12, chiedendo loro di perlustrare anche le aree di servizio e di sosta per rintracciare la vettura.
I militari dell’Arma hanno poi comunicato alla sala operativa della Polizia Stradale che la geolocalizzazione del radiomobile nella disponibilità di A.G. lo collocava nel territorio del Comune di Deiva Marina.
Considerando che lì si trova una uscita della A12, le pattuglie della Polizia hanno perlustrato le aree ad essa limitrofe, con particolare attenzione all’ampio parcheggio di una struttura ricettiva dove, solitamente, trovano ricovero gli autisti dei mezzi pesanti per la sosta notturna.

Qui, parcheggiata tra alcuni veicoli industriali, in modo da non essere facilmente notata, è stata ritrovata l'auto segnalata. Era chiusa a chiave e all'interno, semidisteso sul sedile lato conducente, c'era un uomo in apparente stato di incoscienza. Gli agenti della Polizia Stradale hanno richiamato la sua attenzione preparandosi, tuttavia, all’apertura forzata del veicolo. L'uomo, invece dopo vari tentativi, ha dato segni di vita. Confortato ed istruito, con il tatto dovuto vista la situazione, l'uomo, con non poca difficoltà, ha sbloccato le sicure delle portiere rendendo possibile il primo soccorso da parte degli agenti che, tramite la sala radio della Polizia Stradale di Brugnato, comunicavano ai sanitari del 118, nel frattempo alllertati, che la persona ritrovata versava in uno stato di semi incoscienza, attribuibile ad una probabile assunzione di almeno una trentina di compresse di un farmaco contenente benzodiazepine.

Intervenuto sul posto, il medico del 118, constatata la situazione, ha disposto il trasporto dell'uomo presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Lavagna, dove è stato poi ricoverato nel reparto di psichiatria.

É stata quindi informata la compagna del 55enne che lo ha raggiunto in ospedale.

L'uomo, grazie all'intervento delle forze dell'ordine e dei sanitari, non è in pericolo di vita.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I primi cittadini, tutti di area centrosinistra, si rivolgono ai vertici di Asl 5 e Alisa denunciando "una fragilità assoluta della comunicazione" fino ad oggi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Nel mirino delle Fiamme Gialle una farmacia, una parafarmacia e un ferramenta. Ma ci sono anche i casi virtuosi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa