Levanto,sorpreso a bere un caffè al bar mentre doveva essere ai domiciliari: arrestato In evidenza

Dopo l’arresto di E.R., avvenuto il 5 maggio scorso, perché soggetto destinatario di ordine di carcerazione per dover scontare un residuo di pena di nove mesi e 27 giorni, nella serata di ieri, nel corso di controlli mirati su soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale , i carabinieri della Stazione di Levanto, hanno tratto in arresto, per evasione, C.C., classe ’68, residente a Levanto, commerciante, pregiudicato per reati inerenti gli stupefacenti .

Domenica, 07 Maggio 2017 13:26

Pur sottoposto agli arresti domiciliari infatti, l'uomo è stato sorpreso, senza giustificato motivo, mentre prendeva un caffè in un bar del centro, anziché trovarsi in casa a scontare la misura detentiva.

Arrestato in flagranza,è stato riportato presso la sua abitazione in attesa del processo per direttissima che si svolgerà lunedì 8 maggio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'ordinanza del ministro della Salute entrerà in vigore da domenica 29 novembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Tegola sul percorso iniziato con la nuova proprietà. Costamagna: "Increduli e stupiti". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa