Coltivava cannabis sul davanzale della cucina In evidenza

Il ragazzo è stato denunciato dai carabinieri.
Giovedì, 20 Aprile 2017 15:41

Ieri sera, i carabinieri sono stati chiamati tramite NUE (numero unico d'emergenza 112) per sedare un litigio, ad Arcola, mentre erano impegnati in un servizio di controllo disposto dal comando provinciale. 
Giunti all'abitazione, hanno trovato tre piante di cannabis sul davanzale della finestra: i carabinieri hanno così deciso di procedere anche ad una attenta perquisizione dell'intero appartamento. 

Questa operazione ha permesso di rinvenire un flacone di fertilizzante; un tritaerba con residui della stessa sostanza e una lampada autofiorente. 
Il 34enne affittuario dell'appartamento è stato denunciato per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Giovedì 27 aprile l'esibizione degli “ABBA DREAM”, una delle migliori cover band del gruppo svedese. A SpeziaExpò un concerto-show di circa due ore. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Francesco Truscia - Saranno impegnati ex tossicodipendenti ed ospiti della Cittadella. Poi l'edificio sarà a disposizione delle associazioni del quartiere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Articoli correlati

di Francesco Truscia - Saranno impegnati ex tossicodipendenti ed ospiti della Cittadella. Poi l'edificio sarà a disposizione delle associazioni del quartiere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La cittadinanza si stringe attorno alla famiglia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa