L'Accademia del Gusto a Mocrone riscopre i tesori lunigianesi In evidenza

Di Nicola Carozza- L'Accademia del Gusto ha fatto tappa a Mocrone di Villafranca, nel cuore della Lunigiana storica presso la Locanda Gavarini per riscoprire i tesori della Lunigiana. La visita del club gastronomico è stata organizzata dall'Accademica Elena Esposito.

Sabato, 03 Dicembre 2016 17:38

Il turismo culturale infatti può e deve giocare un ruolo di primo piano in Lunigiana, abbinando cultura gastronomica e bellezza di borghi e castelli. La delegazione è stata accolta dall'Amministrazione comunale di Villafranca dai saluti del consigliere Antonio Filippi. Il menu degustato dagli accademici ha visto affettati misti e sgabei, agrodolci fatti casa, la torta "barbotta", la torta d'erbe, le verdure ripiene, le frittelle di castagna con ricotta fresca, pecorino stagionato con miele; gnocchi di castagna alla Gavarini; bistecchine di agnello di Zeri fritte con verdure fritte per finire con la torta di mele con gelato. I vini abbinati Bianco Chardonnay Affianco al Melo della Tenuta Mal Nido e Rosso merlot Mal Nido della Tenuta Mal Nido. Dopo il pranzo gli Accademici accompagnati dal dott. Francesco Bola, storico locale e guida professionista si sono recati al Castello di Malgrate. Il maniero, oltre a svolgere funzioni difensive, proteggendo l'entrata nella valle divenne residenza del signore feudale nel 1351. Nel XIII secolo i marchesi Malaspina di Filattiera decisero di erigere il primo nucleo del castello di Malgrate, attorno alla metà del XIV e nel XV secolo vennero eseguite opere di fortificazione come le mura e i camminamenti di ronda. Il feudo passò poi alla Camera Ducale di Milano, rappresentante del Re di Spagna e quindi nel 1641 passò per acquisto ai Marchesi Ariberti di Cremona.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

E' stato individuato anche lo spacciatore che aveva fornito lo stupefacente al giovane. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L’alluvione di ieri ha alzato il livello del fiume Magra che ha trascinato via l’ultimo mezzo rimasto sul ponte crollato di Albiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa