"Porte aperte in neurologia": ottima partecipazione ed i dati confermano l'importanza degli screening In evidenza

La giornata "Porte aperte in neurologia", che si è svolta il 5 Novembre presso gli ambulatori della S.C. Neurologia dell'Ospedale S. Andrea, ha avuto un notevole successo.

Martedì, 08 Novembre 2016 10:33

Il percorso di informazione/formazione sui fattori di rischio per l'ictus cerebrale prevedeva:
- la compilazione assistita di appositi questionari
- la verifica dei parametri antropometrici e clinici, propedeutici ad identificare la presenza di fattori di rischio per l'ictus cerebrale
- l'esecuzione di esame ecocolordoppler del tronchi sovraortici nei casi selezionati.
- la distribuzione di una brochure informativa.

L'attività di screening ha visto impegnati il personale della S.C. di Neurologia con il supporto dei volontari della sezione locale di ALICE, sotto la supervisione del Direttore f.f. Dott. Antonio Mannironi, coadiuvato dal dr. Alberto Chiti e dal dr Domenico Zito e dalla Coordinatrice dell'equipe infermieristica Sabina Ricciardi.

A dispetto delle avverse condizioni meteorologiche, si è registrata un'elevata affluenza da parte della cittadinanza, tanto da dover interrompere l'attività di arruolamento per consentire a tutti gli iscritti di compiere l'intero percorso dello screening, attività che che si è protratta fino alle ore 14.

"Come d'abitudine - riferisce il dott Montanari, organizzatore dell'evento e Presidente di ALICE La Spezia - siamo stati in grado, a poche ore di distanza dall'evento di evidenziare le prime valutazioni scaturite dall'intensa giornata di lavoro a favore della prevenzione: sono stati complessivamente esaminati 112 cittadini, età media dei maschi 66.91, età media femmine 64.05. Lo screening ha consentito di evidenziare alterazioni metaboliche (iperglicemia) e della pressione arteriosa fino ad allora non note al visitatore.
Sono stati eseguiti 48 esami ecocolordoppler dei tronchi sovraortici con riscontro di 2 stenosi carotidee non note superiori al 40%.
I dati quindi confermano la validità degli screening, che servono, per l'appunto, ad individuare eventuali patologie non conosciute ai singoli. Nella fattispecie sarebbe molto importante che a questi screening intervenissero persone di età inferiore ai 45 – 50 anni per realizzare una ottimale azione di prevenzione primaria. Per questa ragione la nostra Associazione ha organizzato alcune manifestazioni, eventi e progetti dedicati alla popolazione più giovane, tra cui ricordiamo:
- "Le giornate spezzine della prevenzione" in collaborazione con la Camera di Commercio con una delle giornate dedicata alle persone tra i 16 e 39 anni;
- "Prevenzione a gonfie vele" in collaborazione con la Marina Militare con svolgimento delle attività a bordo delle sue prestigiose navi a vela (Palinuro e Vespucci) ;
- il Progetto "I giovani educano i giovani" in collaborazione con la Società Italiana di Medicina Generale" che coinvolge gli studenti di due scuole secondarie di secondo livello della Spezia : l'Istituto Alberghiero Casini e l'Istituto Fossati Da Passano".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Asl V

Ospedale Sant'Andrea, Via Vittorio Veneto, 197
19124 La Spezia

Tel. 0187 026198

www.asl5.liguria.it

Ultimi da Asl V

L'azienda sanitaria ribadisce: "Scelta funzionale per mantenere il più possibile Covid-free il Sant'Andrea". Leggi tutto
Asl V
L'azienda sanitaria sottolinea il "notevole impegno gestionale e organizzativo" per la ripresa delle attività. Leggi tutto
Asl V

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa