Sesta Godano: Il Monte Gottero, una miniera agro-turistica In evidenza

di Guido Ghersi - Nel territorio del Comune di Sesta Godano, nella Media Val di Vara, si trova il Monte Gottero, conosciuto dai più come serbatoio di ottime fungaie.

Sabato, 05 Novembre 2016 18:34


E' abitato solo da un pastore di nome Guido che custodisce i segni ancestrali quali il "culto della Dea Madre" e i riti legati al solstizio d'inverno che cade il 22 dicembre.


Il nome del monte deriverebbe dalla divinità tedesca di "Gott".


Ebbene, lo scorso mese, proprio a Sesta Godano, si è tenuto un convegno intitolato "La selva e gli uomini del Gottero", dedicato al trentennale del "Centro Studi Val di Vara", presieduto dal prof. Paolo De Nevi, che la lanciato l'idea di un "Museo etno-ambientale della Val di Vara" per conservare la memoria e l'identità di questa zona della provincia spezzina, quale volano di sviluppo.


Inoltre questo territorio, come ha spiegato l'agronomo Paola Caffa, ha buone possibilità di accedere ai fondi del "PSR"(Piano di Sviluppo Rurale). Per i bandi del settore forestale sono stati stanziati ben 40 milioni di euro.


La gestione associata, le aree "SIC" e le risorse naturali, facilitano l'accesso a questa opportunità finanziaria.
Il futuro del "Monte Gottero", secondo De Nevi è la pratica del trekking nonché l'equitazione con associato mantenimento degli antichi sentieri; ma anche la costruzione di un "parco avventura" dedicato ai giovani con percorsi didattici.

Ma anche il miglioramento dei boschi e l'idea di collegare l'area con un circuito da "sci di fondo" che parte dal paese di Zeri (MS) con tanto di rifugio

Foto: Mauro Martone

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Come comportarsi con la polizza auto? Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

30enne muore nel Magra

Lunedì, 20 Settembre 2021 20:10 cronaca-arcola
In corso le indagini dei Carabinieri per ricostruire l'accaduto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa