Uno scuolabus in "comodato d'uso temporaneo" dal Comune di Carrodano a quello di Carro In evidenza

Di Guido Ghersi - Tra i Comuni della Val di Vara esiste un reciproco aiuto.

Lunedì, 17 Ottobre 2016 17:24

C'è un Comune che ha una scuola e degli alunni che la frequentano ma non ha i mezzi per organizzare il trasporto scolastico ed un altro che, invece, pur non avendo, da ben cinque anni, né scuola né alunni, per mancanza di bambini in età scolare, si ritrova con un nuovo bus pronto all'uso.

 

Sono queste le premesse che hanno portato, nei giorni scorsi, il Comune di Carrodano, guidato da Pietro Mortola, a prestare in "comodato d'uso temporaneo", uno scuolabus al limitrofo Comune di Carro, guidato da Antonio Solari. L'Amministrazione Comunale di Carrodano non ha esitato a mettere a disposizione il mezzo, un "Mercedes", che serve a Carro per attività integrative scolastiche.

Ovviamente, in base al protocollo d'intesa, il Comune di Carro si dovrà occupare sia della manutenzione che dei necessari costi per il funzionamento del mezzo

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Dina Nobili, Consigliere Comunale PD, interviene sulla questione dell'affidamento del servizio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Cinquecento studenti celebrano la cultura antica con sei ore di teatro e musica sui temi del viaggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa