Ipasvi: Adriana Pisani ... 100 anni da infermiera In evidenza

Adriana Pisani ha festeggiato oggi con i familiari, gli amici ed i colleghi infermieri del Collegio IPASVI i suoi 100 anni.

Sabato, 07 Maggio 2016 17:25

Adriana, registrata all'anagrafe di Carrara il 10 maggio 1916, in piena Grande Guerra, in realtà venne al mondo il 7 e ha giustamente chiesto per la sua festa di onorare la data reale e non quella burocratica.

Nella foto Adriana, che diventò infermiera a Torino nel 1944, è con la Consigliera del Collegio Infermieri Benedetta Eguez che ha rappresentato i suoi colleghi infermieri spezzini.

Adriana si iscrisse al Collegio IPASVI della Spezia nel luglio 1955, dove arrivo' dopo aver riaccompagnato a casa -nel Dopoguerra -gli ex prigionieri dislocati in Europa, per conto delle Nazioni Unite.

Assunta all' INAIL e in seguito raggiunta nella nostra città la età della pensione, Adriana non ha mai voluto cancellare la propria iscrizione dall'Albo professionale :questo fa di lei, ad oggi, la più longeva iscritta di tutti i Collegi IPASVI italiani.

Il direttivo del Collegio spezzino è orgoglioso di averla " in carico" e augura ad Adriana e ai suoi cari ogni bene. .

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(6 Voti)
OPI Ordine Infermieri La Spezia

Via Paolo Emilio Taviani, 52
19125 La Spezia

Tel. 0187/575177
Fax: 0187/283942

Email: ipasvisp@cdh.it

 

Ultimi da OPI Ordine Infermieri La Spezia

L'Ordine risponde punto per punto: "Siamo a totale disposizione, per capire dove possiamo trovare un punto di contatto e di comunicazione" Leggi tutto
OPI Ordine Infermieri La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa