Ipasvi: Adriana Pisani ... 100 anni da infermiera In evidenza

Adriana Pisani ha festeggiato oggi con i familiari, gli amici ed i colleghi infermieri del Collegio IPASVI i suoi 100 anni.

Sabato, 07 Maggio 2016 17:25

Adriana, registrata all'anagrafe di Carrara il 10 maggio 1916, in piena Grande Guerra, in realtà venne al mondo il 7 e ha giustamente chiesto per la sua festa di onorare la data reale e non quella burocratica.

Nella foto Adriana, che diventò infermiera a Torino nel 1944, è con la Consigliera del Collegio Infermieri Benedetta Eguez che ha rappresentato i suoi colleghi infermieri spezzini.

Adriana si iscrisse al Collegio IPASVI della Spezia nel luglio 1955, dove arrivo' dopo aver riaccompagnato a casa -nel Dopoguerra -gli ex prigionieri dislocati in Europa, per conto delle Nazioni Unite.

Assunta all' INAIL e in seguito raggiunta nella nostra città la età della pensione, Adriana non ha mai voluto cancellare la propria iscrizione dall'Albo professionale :questo fa di lei, ad oggi, la più longeva iscritta di tutti i Collegi IPASVI italiani.

Il direttivo del Collegio spezzino è orgoglioso di averla " in carico" e augura ad Adriana e ai suoi cari ogni bene. .

Autore
Vota questo articolo
(6 Voti)
OPI Ordine Infermieri La Spezia

Via Paolo Emilio Taviani, 52
19125 La Spezia

Tel. 0187/575177
Fax: 0187/283942

Email: ipasvisp@cdh.it

 

Ultimi da OPI Ordine Infermieri La Spezia

Scoperto un infermiere "abusivo"

Martedì, 28 Maggio 2019 18:26 comunicati-sanità
L'OPI invita tutti a controllare a chi ci si affida, anche per l'assistenza domiciliare. Basta un click. Leggi tutto
OPI Ordine Infermieri La Spezia
Dall'OPI spezzino giunge una precisazione su alcuni commenti sulla festa dei nuovi laureati in infermieristica, che insistono su una versione ''stereotipata'' della professione. Leggi tutto
OPI Ordine Infermieri La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa