Vernazza: stop all'isolamento stradale

di Guido Ghersi

Il paese di Vernazza, così duramente colpito dall'alluvione del 25 ottobre 2011, piano piano ritorna alla normalità e ora vuole uscire dall'isolamento stradale a cui è stato costretto per tutto questo tempo.

Martedì, 06 Novembre 2012 18:21
Infatti, sono già iniziati i lavori di ricostruzione delle strade che collegano il borgo. Gli interventi più imponenti riguarderanno la nota "Strada dei santuari", che corre alla sommità dei monti alle spalle dei cinque borghi e che collega Vernazza al paese di Monterosso e alla cittadina di Levanto, nonché il tratto che dalla frazione di San Bernardino della frazione Corniglia, scende al mare per circa un chilometro, totalmente distrutta dall'onda di acqua e fango. Verranno ricostruiti a regola d'arte gli argini di Rio Vernazzola nonchè ampliati e mssi in sicurezza. Anche il letto del canale, dove possibile, sarà allargato e scorrerà sotto la strada che, in alcune zone, verrà resa più ampia per la costruzione di terrazze a sbalzo.

Ritornando sulla "Strada dei santuari", in alcune zone anche lunghe un centinaio di metri che attraversavano le valli, completamente cancellate, verranno costruiti dei ponti di collegamento, saranno rimosse le montagne di terra accumulata e verrà realizzata un'opera di canalizzazione delle acque. Per questi interventi, l'Amministrazione Comunale di Vernazza dispone di un finanziamento di 6 milioni di euro. Con il ripristino della "Strada dei santuari" verranno anche collegate le altre tre frazioni collinari ed alcune case sparse della zona e permetterà anche di ripristinare il collegamento con la città della Spezia, fino ad ora raggiungibile solo attraverso i paesi di Pignone, Riccò del Golfo e La Foce, o, in alternativa dal traforo di San Benedetto. Saranno anche ricostruiti i circa 100 metri di strada ceduto in località Prevo per raggiungere la frazione di Corniglia. Purtroppo rimangono ancora chiusi i due tratti del sentiero "Azzurro" che collega il paese di Monterosso a Corniglia in quanto devono essere ricostruiti i muretti ceduti e danneggiati. Infine sulla strada che da San Bernardino conduce verso Corniglia, è in atto l'installazione delle tubature del metano con qualche difficoltà di transito.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – I cittadini ricordano le continue segnalazioni e i rattoppi di Anas. I due uomini coinvolti nel crollo stanno bene: per un giorno ad Albiano si ringrazia… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa