Stazione di Sarzana, risolto il problema del traliccio caduto. Codacons all'attacco In evidenza

SARZANA - Ieri, a causa della caduta di un traliccio nei pressi della stazione di Sarzana, la circolazione ferroviaria ha subito notevoli disagi. Ora il problema è stato risolto e tutto è tornato alla normalità, anche se i convogli rallenteranno precauzionalmente passando a Sarzana; lieve dilatazione, quindi, per i tempi di viaggio.

Martedì, 06 Novembre 2012 14:00

La vicenda però non finisce qui: il Codacons, nella persona del suo presidente Carlo Rienzi, ha minacciato l'avvio di una class action per i passeggeri del Freccia Bianca Genova-Roma, arrivato a destinazione con un viaggio di ben 13 ore, funestato da deviazioni e soste estenuanti. "Chi paga le conseguenze di questi frequenti guasti tecnici sono sempre e solo gli utenti", ha detto Rienzi, "Trenitalia, indipendentemente dalle responsabilità del disservizio, deve indennizzare adeguatamente i passeggeri del convoglio. In caso contrario, avvieremo una class action volta a far ottenere ai viaggiatori del Frecciabianca il risarcimento per tutti i danni subiti, in relazione sia all'ingente ritardo accumulato dal treno, sia ai danni morali da stress e stanchezza patiti dai passeggeri".

(6 novembre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il vicesegretario del PD Andrea Orlando contesta la scelta di Peracchini di non concedere lo scalo a Costa Diadema. Contrario anche Baldino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa