Parte la Fonte del Comune, acqua gratis in prova fino al 31 dicembre In evidenza

Di Gianluca Solinas – La ditta costruttrice è la Artide di Parma, specializzata nelle "casette dell'acqua", ne ha oltre duecento sparse sul territorio nazionale, da oggi anche alla Spezia.

Martedì, 22 Dicembre 2015 16:50


Il Vicesindaco Cristiano Ruggia e l'Assessore all'ambiente Davide Natale hanno presentato, nel parcheggio antistante il MegaCine, la prima delle cinque casette che distribuiranno acqua filtrata e purificata agli spezzini.


Oltre a quella in Via della Pianta le altre quattro saranno ubicate in Via Monfalcone alla Chiappa, Via Falcone a Migliarina, una a Pegazzano nelle piazzette e una in Passeggiata Morin.


Viste le recenti polemiche, esplose fortunatamente per noi in altre parti di Italia, che hanno coinvolto la gestione dei distributori d'acqua, qui si assicurano i controlli da parte dell'ASL, mensili ed annuali per quanto riguarda la carica batterica e, a scanso di problematiche legate ai filtri ed alla loro manutenzione, le macchine hanno un sistema interno che avvisa quando il filtro è da cambiare e se la sostituzione tarda è la macchina stessa che si blocca impedendo l'erogazione. Una garanzia in più per i cittadini che vorranno avvalersi di questo servizio. Un servizio che può portare risparmi anche fino a 250 euro l'anno per famiglia se non di più.


Presenti sul posto anche i rappresentanti del MoVimento 5 Stelle, promotori a novembre 2012, quindi appena insediati, della mozione che ha portato il Comune ad adottare i distributori di acqua pubblica.


Ci spiega Marcella Ariodante, Consigliere comunale M5S, che la seconda mozione che si spera venga attuata, riguarda la macchina "mangia vuoti", un dispositivo che nutrito di vuoti di bottiglie di plastica, offre agevolazioni a chi ne usufruisce. Ad esempio, ci spiega la Consigliera pentastellata, in Cina si può già usare e in cambio viene erogato il biglietto della metro.


Una bella novità riguarda la possibilità di acquistare la tessera direttamente dai distributori e ricaricarla in modo semplice. Si può ovviamente pagare anche con i contanti anche se, con la diffusione delle bottiglie da un litro e mezzo e il costo al litro che sarà di 5 centesimi, è nettamente più comodo usare la tessera ricaricabile (un litro e mezzo costerebbe infatti 7,5 centesimi e quindi si è costretti a riempire due bottiglie da 1,5 per poter pagare 15 centesimi).


L'acqua è distribuita a temperatura ambiente, fresca e si può scegliere fra liscia e gassata. Una bella comodità già sfruttata in altri comuni da tempo e che riscuote sempre un buon successo. Si pensa infatti di provvedere anche ad un kit formato da cassette facilmente trasportabili con 6 bottiglie da offrire agli utenti.


I distributori di acqua depurata, offrono, oltre alla possibilità di risparmio agli utenti, anche l'opportunità di limitare il consumo di plastica in bottiglia, riducendo l'ingombro della stessa e favorendo la pratica di usare la buona acqua degli acquedotti pubblici, depurata e filtrata (anche se non ce ne sarebbe bisogno), magari resa più "leggera", in controtendenza con la "follia" che ci porta a consumare miliardi di imballaggi di plastica ogni anno con le conseguenze drammatiche sull'ambiente, e sulla tassa dei rifiuti che ben conosciamo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Alla Spezia arriva la "Spid week"

Mercoledì, 23 Ottobre 2019 21:52 cronaca-la-spezia
Dal 4 al 7 novembre. Lo Spid è il Servizio pubblico di Identità digitale, ovvero il sistema che permette di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un'unica identità… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Carlo Rampi eletto nel CAL Liguria

Mercoledì, 23 Ottobre 2019 20:38 politica-sarzana
Il Consiglio delle Autonomie Locali della Liguria è un importante organo costituzionale di raccordo fra la Regione e gli enti locali liguri Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa