Vaccini influenza, ass. Montaldo: "Garantiti i vaccini per tutti i liguri" In evidenza

GENOVA. "Grazie alla tempestiva iniziativa della Centrale regionale degli acquisti sono garantiti i vaccini antinfluenzali per tutti i liguri".

Lunedì, 22 Ottobre 2012 19:47
Lo comunica l'assessore alla salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo a seguito dell'esito positivo della nuova gara indetta dopo il ritiro , da parte dell'azienda produttrice, di 168.000 dosi di vaccino sulle 400.000 necessarie per la Liguria. Oggi infatti si sono svolte le operazioni di apertura delle buste a seguito delle quali si è provveduto a individuare nuovi fornitori per coprire il 40% delle dosi necessarie, in quanto l'altro 60% era già nella disponibilità delle aziende sanitarie. Prenderà così il via lunedì 12 novembre la campagna regionale di vaccinazione per la prevenzione dell'influenza stagionale 2012-2013. La vaccinazione antinfluenzale è gratuita e a totale carico del servizio sanitario nazionale per le categorie considerate a rischio:

1 anziani al di sopra dei 64 anni

2 bambini di età superiore ai sei mesi, ragazzi, adulti, fino a 65 anni affetti da

- malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (inclusa la malattia asmatica, displasia polmonare, fibrosi cistica e broncopatia cronica ostruttiva)

- malattie dell'apparato cardiocircolatorio comprese le cardiopatie congenite e acquisite

- diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi e altre patologie concomitanti)

- malattie renali con insufficienza renale

- malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie

- tumori

- malattie congenite o acquisite che comportino una bassa produzione di anticorpi (inclusa infezione da HIV)

- malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale

- patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici

- patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (malattie neuromuscolari)

3 bambini o adolescenti in trattamento con acido acetilsalicilico, a rischio di sindrome di Reye in caso di infezione influenzale

4 donne che all'inizio della stagione epidemica si trovano nel secondo e terzo trimestre di gravidanza

5 individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti

6 medici e personale sanitario di assistenza

7 famigliari a contatto con soggetti ad alto rischio

8 soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori

9 personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonti di infezione da virus influenzale.

Come da prassi ormai consolidata sarà possibile ricevere la vaccinazione principalmente presso gli ambulatori dei medici di medicina generale o presso gli ambulatori di igiene e sanità pubblica delle aziende sanitarie telefonando ai seguenti recapiti: ASL 1 Imperiese tel 0183/536656, Asl 2 Savonese tel. 019/8405907, Asl 3 genovese tel. 010/8498646, Asl 4 Chiavarese tel. 0185/329042 e Asl 5 spezzina tel. 0187/534544.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Prosegue la sfida della destagionalizzazione. Leggi tutto
Regione Liguria
Domenica 8 dicembre per assistere all'accensione. Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa