Gioielli nel frigo e il colpo è fatto? Non più! Sgominata la banda del gas, in manette due zingari In evidenza

I carabinieri della Spezia hanno fermato la 'banda del gas', tre truffatori che spruzzando gas da accendini convincevano gli anziani a nascondere i gioielli e il denaro nel frigorifero per poi derubarli.

Giovedì, 27 Agosto 2015 10:42

I militari hanno arrestato due persone di etnia sinti e eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. I provvedimenti sono stati emessi dalle procure di Spezia, Reggio Emilia e Firenze.

Tra gli arrestati della cosiddetta 'banda del gas' c'è anche Angelo Riviera, un sinti residente in Piemonte arrestato dalla polizia al termine di uno spettacolare inseguimento terminato con una sparatoria a Lido di Camaiore (Lucca) il 1 agosto scorso. A Riviera è stato notificata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere dove si trova dal momento dell'arresto in Versilia.
Ancor prima della sparatoria del 1 agosto scorso Riviera è stato protagonista di un episodio simile a Marina di Pietrasanta, sul viale Apua, dove si verificò un inseguimento. In quella occasione, Angelo Riviera, insieme ai suoi due complici riuscì a far perdere le sue tracce.

(27 agosto)

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

33° Trofeo Mariperman, tutti i risultati (foto)

Lunedì, 27 Settembre 2021 09:04 vela
Anche in questa edizione sono state tante le iniziative solidali. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa