Protesta ACAM: l'AD Garavini chiude le porte e chiama la Polizia In evidenza

di Niccolò Re

LA SPEZIA - Ieri alla Spezia giornata segnata dalla vibrante protesta di circa 200 dipendenti ACAM, che hanno bloccato l'uscita dei mezzi dalla sede di via Redipuglia e creato disagi al traffico in via Crispi, piazza Matteotti e via Veneto.

Venerdì, 12 Ottobre 2012 09:57
I lavoratori, dopo aver portato nei giorni scorsi le loro istanze nei Comuni di Sarzana, Ortonovo, Lerici, Arcola e La Spezia, hanno deciso di radicalizzare la protesta per ribadire il loro no al piano di salvataggio di ACAM, che prevede la vendita del ramo gas e 180 esuberi. La rabbia dei manifestanti ringhia contro un'azienda che, pur senza concorrenza, è riuscita ad accumulare debiti su debiti; e contro una politica che sta a guardare. I dipendenti non vogliono pagare il conto di danni fatti (o permessi) da altri.

L'amministratore delegato della multiutility Gaudenzio Garavini ha optato per il muro contro muro, chiudendo a un incontro con una delegazione: ha preferito alzare la cornetta e chiamare le Forze dell'ordine.

Oggi assemblea dei soci con dimissioni del CDA; la settimana prossima meeting sindacati-ACAM per discutere della riorganizzazione aziendale.

Da segnalare ieri proteste anche nelle sedi distaccate di Borghetto e Sarzana.

(12 ottobre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Niccolò Re

di Niccolò Re Gli ambientalisti di Italia Nostra dicono no alla deportazione degli scoiattoli grigi dai Parchi di Nervi alla Palmaria. Leggi tutto
Niccolò Re

Una sciarpa da record per la Val di Vara

Mercoledì, 20 Febbraio 2013 21:36 cronaca
di Niccolò Re Una sciarpa lunghissima, da primato, per accendere i riflettori sulla Val di Vara ferita dall'alluvione del 2011 e ancora bisognosa d'aiuto. Leggi tutto
Niccolò Re

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa