Protesta ACAM: l'AD Garavini chiude le porte e chiama la Polizia In evidenza

di Niccolò Re

LA SPEZIA - Ieri alla Spezia giornata segnata dalla vibrante protesta di circa 200 dipendenti ACAM, che hanno bloccato l'uscita dei mezzi dalla sede di via Redipuglia e creato disagi al traffico in via Crispi, piazza Matteotti e via Veneto.

Venerdì, 12 Ottobre 2012 09:57

I lavoratori, dopo aver portato nei giorni scorsi le loro istanze nei Comuni di Sarzana, Ortonovo, Lerici, Arcola e La Spezia, hanno deciso di radicalizzare la protesta per ribadire il loro no al piano di salvataggio di ACAM, che prevede la vendita del ramo gas e 180 esuberi. La rabbia dei manifestanti ringhia contro un'azienda che, pur senza concorrenza, è riuscita ad accumulare debiti su debiti; e contro una politica che sta a guardare. I dipendenti non vogliono pagare il conto di danni fatti (o permessi) da altri.

 

L'amministratore delegato della multiutility Gaudenzio Garavini ha optato per il muro contro muro, chiudendo a un incontro con una delegazione: ha preferito alzare la cornetta e chiamare le Forze dell'ordine.

Oggi assemblea dei soci con dimissioni del CDA; la settimana prossima meeting sindacati-ACAM per discutere della riorganizzazione aziendale.

Da segnalare ieri proteste anche nelle sedi distaccate di Borghetto e Sarzana.

(12 ottobre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Una ventina sono stati i controlli agli esercizi commerciali, e particolare attenzione è stata dedicata al rispetto delle ordinanze recentemente adottate dal Sindaco, per il contenimento della movida in costanza… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa