San Terenzo, bagarre per le vignette anti Islam in parrocchia

di Niccolò Re

LERICI - L'indice di tanti quest'oggi è puntato contro Don Piero Corsi, parroco di San Terenzo, Comune di Lerici; il sacerdote nelle ultime ore si è guadagnato epiteti che vanno da "prete talebano" a "peggio di Borghezio" per aver esposto nella bacheca parrocchiale una serie di vignette e caricature che prendono di mira il mondo islamico.

Venerdì, 05 Ottobre 2012 15:36

Il gesto va poco opportunamente a inserirsi nel focolaio gaiamente acceso qualche settimana fa dal film USA "Innocence of Muslims", un lavoretto assai artigianale, una grossolana videocrociata con abuso di chroma key che ha riempito di rabbia le piazze del mondo arabo. Ci sono stanti anche dei morti, tra i quali l'ambasciatore americano in Libia Chris Stevens. Assassinato, beninteso, non da un filmetto di dubbi gusto e provenienza, ma da un manipolo di criminali.

 

Se quella di Don Piero vuol essere una provocazione, ha di certo colpito nel segno: oggi San Terenzo è anche sulla stampa nazionale. In chi lo accusa, talvolta - basta sfogliare il web - c'è un po' di quella soffice ipocrisia di chi, privo di fede, vorrebbe sacerdoti pronti a difender tutto, tranne che la Chiesa. Ammesso che con la difesa della fede e dei valori cattolici c'entrino qualcosa le ruvide vignette in bacheca. Magari qualcosa di più si scoprirà nei prossimi giorni, con il confronto, senza giudizi sommari. Senza fare i talebani, insomma.

(5 ottobre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(3 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Non si parla ancora di dirette streaming, ma di registrazioni dei lavori del Consiglio comunale, ma è già qualcosa dopo due anni di indifferenza totale" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Una ventina sono stati i controlli agli esercizi commerciali, e particolare attenzione è stata dedicata al rispetto delle ordinanze recentemente adottate dal Sindaco, per il contenimento della movida in costanza… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa