Rocchetta, sentiero Veppo-Beverone liberato dagli alpini In evidenza

Sabato 6 giugno 2015, nel Comune di Rocchetta di Vara, si è svolto un importante intervento di ripristino dell'antico sentiero comunale di collegamento tra Veppo e Beverone, in particolare del tratto compreso tra Veppo, Castello di Veppo e Volpara. L'intervento è stato curato dai volontari dell'Associazione Nazionale Alpini sezione della Spezia ed ha visto impegnati un totale di 12 volontari così suddivisi:

Sabato, 13 Giugno 2015 12:50

2 operatori della Squadra Sanitaria di autoprotezione dotati di zaino medico;

2 operatori generici per il supporto logistico;

8 operatori motosega decespugliatore, suddivisi in due squadre.

L'intervento ha interessato un percorso di circa 1 Km ed ha permesso la completa riapertura e percorribilità del sentiero, come da accordi con l'Amministrazione Comunale di Rocchetta di Vara.

"Il sentiero si presentava completamente chiuso da piante cadute, arbusti e rovi, ma i volontari dell'Associazione Nazionale Alpini li hanno rimossi, rimuovendo inoltre piccole frane, sassi caduti, terra e detriti", dichiara Mirko Ferretti, coordinatore della Protezione Civile ANA spezzina.

Per Riccardo Barotti, sindaco di Rocchetta di Vara, "il lavoro dei volontari dell'ANA si dimostra sempre preziosissimo: il volontariato del resto è ormai una risorsa imprescindibile per gli Enti pubblici. Gli Alpini rappresentano un esempio ed uno stimolo per tutti i cittadini. Il sentiero ripristinato è un tratto dell'antica mulattiera comunale che congiunge Veppo a Beverone: un pregevole tratturo, in parte selciato, e impreziosito da un ponte ad arco, il cui accesso è stato adesso nuovamente aperto, dal borgo di Castello di Veppo. Grazie dunque ancora agli amici Alpini che, oltre a garantire un sostegno negli allerta autunnali, sono vicini alle nostre comunità, curando la manutenzione di angoli del nostro vasto e ricco territorio".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Buona prova anche della compagine sarzanese. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Tra difficoltà a trovare posto e qualche lamentela. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa