Liguria trasporti, Carlo Maggi nuovo presidente dell’agenzia regionale per il TPL In evidenza

È l'ingegnere Carlo Maggi il nuovo presidente dell'agenzia regionale dei trasporti pubblici locali nominato oggi dal consiglio di amministrazione. Lo rende noto il nuovo presidente, già direttore generale del dipartimento trasporti della Regione Liguria dal 2005 al 2010 che ricoprirà l'incarico a titolo gratuito.

Giovedì, 26 Febbraio 2015 12:54

Maggi si occuperà di dirigere l'agenzia, istituita dalla Giunta regionale l'8 agosto dello scorso anno, nell'ambito della legge 33 del 2013 sul trasporto pubblico locale e approvata a novembre scorso dal consiglio regionale, con il compito di gestire il servizio di trasporto e indire la gara per il Tpl sul bacino unico regionale. Soci dell'agenzia le quattro Province, i Comuni di Imperia, Savona, Genova e La Spezia e la Regione Liguria. Il nuovo presidente fa sapere che nelle prossime settimane verrà reso pubblico il bando per l'individuazione del direttore dell'agenzia a cui spetterà anche il compito di occuparsi del bando di gara per l'individuazione del nuovo gestore del servizio di trasporto pubblico regionale che sarà pubblicato entro il prossimo 31 marzo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Estesa a tutta la Liguria la limitazione della mobilità già attiva su Genova. Toti: "Prevalgano responsabilità e prudenza". Leggi tutto
Regione Liguria
"Non è arrivato ancora un euro per i servizi aggiuntivi". Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa