Maissana e Tavarone ricordano Don Luigi Lavagnino In evidenza

"Monsignor Luigi Lavagnino, spentosi oggi all'età di cento anni, era originario di Maissana ed a questo territorio era molto legato, da sempre, in particolare a Tavarone.

Lunedì, 23 Febbraio 2015 23:40

A Tavarone era nato, nel gennaio 1915, era stato battezzato e nel 1938, dopo essere stato ordinato sacerdote a Chiavari, aveva celebrato la prima Messa. Inoltre sino allo scorso anno era stato parroco di Chiama, un'altra piccola borgata di Maissana.

Quando era entrato il nuovo parroco don Massimo Resasco, nell'ottobre scorso, benché già in difficoltà nei movimenti, aveva voluto essere presente, sia a Chiama sia a Tavarone. Inoltre era stato amministratore parrocchiale a Maissana e per qualche tempo anche a Tavarone.

Il comune di Maissana lo aveva insignito del titolo di cittadino onorario. La sua scomparsa è un grande lutto per tutto il comune. L'amministrazione porge le più sentite condoglianze alla famiglia, in particolare alle sorelle Maria, da sempre residente a Tavarone, e Lidia, ed alla comunità diocesana. L'impegno pastorale ma anche la testimonianza civile di don Luigi resteranno a lungo nella memoria di tutti, a Maissana come in Val di Vara, e di sicuro dovranno essere trovate le occasioni giuste per ricordarli".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'elenco insieme alla regione francese della Bretagna, Belgio, Danimarca e Gran Bretagna. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La città antica portava proprio il nome del satellite. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa